SHARE

CORONA1

Venerdì è già tempo di anticipi nella Serie C formato “spezzatino” voluta dalla Lega Calcio. Tre le gare disputate nella giornata odierna e valide per la terza giornata di campionato, una per il girone B e due riguardanti il raggruppamento C. La sfida più interessante è stata sicuramente quella del “Granillo” dove, a distanza di sette anni dall’ultima volta, è andato in scena il derby dello Stretto tra Reggina e Messina. Ad aggiudicarselo sono stati gli ospiti grazie ad una prodezza di Orlando, abile a realizzare il gol partita con un pregevole colpo di tacco al volo. Nell’altra gara del girone meridionale, il Foggia non è riesciuto a superare il Melfi: allo “Zaccheria” è finita senza reti. I lucani salgono così a quota 3, un punto dietro foggiani, messinesi e reggini. Nell’unico anticipo del girone B, uno sfortunato L’Aquila non è riuscito a superare il Prato: vantaggio aquilano con Corapi, pareggio toscano con Bocalon, freddo dagli undici metri. Il solito Corapi, al 91′, ha centrato il palo direttamente da calcio piazzato. Secondo punto in campionato per entrambe le squadre.

Risultati e marcatori

Girone B

L’Aquila-Prato 1-1 74′ Corapi (AQ), 83′ Bocalon rig.(P)

Girone C

Foggia-Melfi 0-0

Reggina-Messina 0-1 78′ Orlando

 

 

SHARE