SHARE

SimoneSalviato

La partita contro il Frosinone è durata pochissimo per Simone Salviato: il terzino del Bari è infatti occorso in un brutto infortunio che ha generato momenti di panico nei minuti immediatamente successivi allo scontro che lo ha visto coinvolto con un calciatore avversario.

E’ proprio Salviato a spiegare le dinamiche dell’infortunio, in alcune dichiarazioni riprese da tuttomercatoweb“Sono andato a saltare di testa, ma l’avversario mi ha sbilanciato con l’anca facendomi cadere. Una volta a terra ho visto che l’osso era uscito dal gomito e ho provato un dolore fortissimo che mi ha fatto quasi svenire. Il prof Moretti è stato bravissimo a ridurre subito la lussazione. Le prime radiografie hanno escluso fratture, ma nei prossimi giorni farà nuovi accertamenti per verificare se ci sono o meno altre lesioni”.

Salviato si concede una battuta sulla sfida contro il Frosinone, nella quale il Bari è stato ripreso al 95′ vedendo così svanire la vittoria: “C’è grande rammarico per il risultato. All’inizio della partita abbiamo sofferto ma poi ci sono state occasioni da entrambe le parti. Sul finale ci è mancato quel pizzico di fortuna che ha compromesso la partita, anche con il mio infortunio. E’ chiaro che pareggiare a pochi secondi dalla fine lascia dentro di noi grandi rimpianti“.

 

Claudio Agave

https://twitter.com/ClAgaTVOV

SHARE