SHARE

allegri

Massimiliano Allegri, intervenuto in conferenza stampa alla vigilia del match di Champions League in cui la Juventus ospiterà gli svedesi del Malmoe, rimane ovviamente guardingo ed evito di sottovalutare l’impegno, memore delle insidie trovate dai bianconeri nelle scorse annate contro squadre comunque modeste: “Il girone potrebbe sembrare semplice, ma non lo è mai. Pensate all’anno scorso… Il Malmoe è una squadra fisica ed organizzata, sono avanti a noi come preparazione. In Europa conta meno la tattica e più la velocità, devi essere più bravo a gestire le partite“.

SITUAZIONE INFORTUNATI Il mister livornese fa anche in punto sugli infortunati, a partire da Tevez, apparso in gran forma contro l’Udinese: “Tevez? Sta bene e sarà della partita. Pirlo lo valuteremo con altri esami nel weekend, Vidal invece spero di averlo già sabato a Milano. Asamoah può giocare sia da esterno che da interno a centrocampo, vedremo“, queste le parole della sfinge Allegri.

Non si lamenta della sua rosa, ritenuta all’altezza di entrambe le competizioni: “Abbiamo una rosa con cui possiamo competere in campionato e in Champions. Vincere non è proibitivo, anche se sappiamo che in Europa sarà molto difficile. Modulo di Conte? Il sistema di gioco conta in funzione dell’interpretazione che ne da l’allenatore, in queste due partite ci siamo comportati abbastanza bene“.

SHARE