SHARE

ITA BEL
Lo scorso week end la Nazionale Italiana Calcio Amputati (qui la loro incredibile storia) ha preso parte ad un torneo internazionale svoltosi in Polonia, assieme alla nazionale di casa, Belgio, Inghilterra, Turchia ed Ucraina.
La partecipazione al torneo ha dato l’opportunità al c.t. Vergnani di provare le ultime cose in vista del Mondiale in Messico, a cui le Stampelle Azzurre prenderanno parte, per la prima volta nella nostra storia, a partire da fine novembre.
Nella giornata di sabato si sono giocati i due mini- gironi con gli Azzurri che si sono dovuti arrendere per 3-0 prima alla Turchia, nazione che da anni investe nel calcio per amputati, poi ai padroni di casa della Polonia. Protagonista in assoluto della prima giornata di gare è stato Daniel Priami, portierone della nostra Nazionale, migliore in campo contro la Turchia, più volte chiamato dallo speaker “Dani Buffon”, e vincitore a fine torneo del premio per il miglior portiere.
Nella giornata di domenica i ragazzi di Vergnani hanno affrontanto il Belgio nella finalina per il 5-6 posto; 8-1 il risultato finale per gli Azzurri, maturato anche grazie alla tripletta del capitano Francesco Messori, migliore in campo a fine match.
La Nazionale Italiana Calcio Amputati chiude dunque al 5/o posto il torneo; tra poco più di un mese ci sarà l’appuntamento con la storia, il Mondiale.

SHARE