SHARE

fiorentina-guingampcronaca

Tutto pronto per la sfida dei gironi di qualificazione di Europa League Fiorentina-Guingamp, gara di questa sera del Franchi di Firenze. I viola sono alla caccia della prima vittoria stagionale e del primo gol; in campionato finora hanno ottenuto un pareggio interno contro il Genoa, perdendo a Roma per 0-2. Il Guingamp è reduce da un inizio di Ligue1 decisamente deficitario, appena 6 punti in cinque gare di campionato non rappresentano di certo un gran bottino. La Fiorentina potrebbe sfruttare l’occasione Europa League per cercar di uscire da un momento delicato di questo inizio di stagione, con l’aggiunta di vedersela contro un avversario di valore inferiore rispetto alla truppa di Montella. Il tecnico partenopeo ha già chiarito nella giornata di ieri, in conferenza stampa, come la squadra sarà concentratissima nel ricercare la vittoria mirando ad una rapida qualificazione alla fase ad eliminazione diretta.

TABELLINO FIORENTINA-GUINGAMP

Fiorentina (4-3-3): Tatarusanu; Tomovic, Savic, Basanta, Pasqual, Pizarro, Kurtic, Borja Valero, Vargas, Gomez, Cuadrado. All. Montella

Guingamp (4-2-3-1): Samassa; Baca, Kebrat, Sankoh, Leveque, Diallo, Mathis, Pied, Marveaux, Beauvue, Madanne. All. Gourvennec

Ammoniti: Diallo, Kurtic, Basanta, Beauvue

Espulsi: Diallo

Gol: Vargas 34′, Cuadrado 67′, Bernardeschi 87′

Arbitro: Harald Lechner (AUT)

CRONACA Fiorentina che cerca subito il gioco. Al 19′ Gomez insacca su passaggio di Vargas, ma il tedesco è in fuorigioco, annullato. Al 24′ brutta entrata su Borja Valero: lo spagnolo esce dolorante dal campo colpito sulla gamba di richiamo. Al 34′ passa la Fiorentina, grande lavoro di Kurtic che crossa dal fondo, ottimo il blocco di Gomez in mezzo all’area avversaria, arriva Vargas che di testa batte Samassa. Tre minuti dopo la partita si mette bene per i viola, Diallo compie un fallo irruento a metà campo, secondo giallo ed espulsione per lui. I francesi giocheranno 50 minuti in 10 contro 11. La viola legittima il suo vantaggio sul finire della prima frazione, i francesi tendono a chiudersi senza lasciare spazi.

Seconda frazione che si apre son un cambio: fuori Borja Valero e dentro il neo acquisto Badelj. Ancora Vargas pericoloso ad inizio rispresa, la sua conclusione al volo viene però bloccata dalla retroguardia francese. Al 56′ c’è spazio anche per un altro acquisto dei viola, Micah Richards entra al posto di Savic. Al 64′ primo tiro del Guingamp, salva bene Tatarusanu su Beauvue e disinnesca la palla gol dei francesi. Al 67′ grande apertura di Pizaro che imbecca Cuadrado, il colombiano stoppa bene il pallone e subito punta la porta, destro secco e palla in gol, raddoppio viola. All’84’ Gomez potrebbe provare il tiro, ma il suo stop è deficitario, palla gol sprecata dal tedesco. All’87’ c’è gloria per Bernardeschi, il gioiello viola stoppa al limite dell’area, si accentra e scarica il sinistro, grande gol per lui, primo ufficiale con la maglia gigliata. Partita che termina di lì a poco, ottima prova dei viola, è mancato il gol a Gomez, complice un grande Samassa, però potrebbe essere nata la stella di Bernardeschi

Stefano Mastini
//

SHARE