SHARE

koulibaly

Il difensore del Napoli Kalidou Koulibaly è intervenuto in esclusiva ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli :

EUROPA LEAGUE – “Era molto importante vincere ieri dopo la sconfitta contro il Chievo, eravamo dispiaciuti e arrabbiati. Non era facile perchè abbiamo subito subito gol, ma abbiamo reagito bene e dopo il gol di Higuain la squadra ha espresso un buon gioco. Per noi che siamo arrivati quest’anno è importante integrarsi subito e adattarsi all’idea di calcio di Benitez per fare meglio dell’anno scorso”

UDINESE – “E’ una partita importantissima, dopo la sconfitta di domenica scorsa, dobbiamo avere le idee chiare e giocare da squadra perchè loro sono un ottimo team. Il mister mi ha aiutato ad integrarmi subito in questo gruppo, adesso sta a me dimostrare sul campo e ripagare la fiducia che mi è stata concessa.

ALBIOL – E’ importante per me avere un giocatore di spessore come Albiol al mio fianco per adattarmi al calcio italiano che è molto difficile; in queste settimane abbiamo lavorato molto per preparare il tuor de force che ci aspetta. Personalmente devo lavorare tanto, in Italia il calcio è molto difficile, a Genova per una mia distrazione abbiamo preso gol, ma voglio migliorare grazie ai consigli di Benitez.

ITALIA E NAPOLI – La scuola dei difensori in Italia è la migliore al mondo, lo sanno tutti, Fabio Cannavaro è napoletano e ha vinto il pallone d’oro, questo Paese era la migliore scelta per me. A Napoli mi trovo benissimo, la città è bellissima e abitando a Posillipo vedo il mare tutta la giornata. Non mi aspettavo all’inizio di giocare già così tanto, è merito di Benitez che mi ha aiutato tanto e oggi mi trovo molto bene con tutta la squadra, so di giocare in un grande club e do sempre il 100% per i tifosi che sono fantastici, sono passionali e aiutano sempre la squadra. Sulle palle inattive Benitez mi chiede di salire perchè sappiamo che dobbiamo sfruttarle meglio, voglio segnare 2-3 gol in questa stagione”.

SHARE