SHARE

1317073-28334689-2560-1440

Lo Spezia si aggiudica meritatamente il derby ligure grazie ad una zampata del mattatore della serata, Andrea Catellani.

Il primo tempo è un monologo della squadra di Bjelica. Il pressing iniziale mette alle strette un’Entella che è apparsa troppo timida. Il bomber Catellani si fa subito sentire con un tiro di controbalzo che termina sopra la traversa. Sempre l’ex Sassuolo, al 20′, prova un velenoso diagonale sinistro che viene parato dal portiere avversario. La partita, poi, a metà della prima frazione comincia a farsi nervosa, rispettando i canoni del derby di provincia. Al 26′ è sempre lo Spezia che si rende pericoloso, stavolta con Culina, che si vede parare un colpo di testa ravvicinato da un reattivissimo Ivan Pelizzoli. Il gol è nell’area, e dopo una clamorosa “incornata” ravvicinata di Cisotti, che manda a lato una palla sporca capitata in area, Catellani segna al 38′. L’attaccante insacca con una zampata felina il cross dalla sinistra di Migliore, che si era spinto in avanti già altre volte. La reazione dell’Entella è nel tiro fiacco di Iacoboni, che Chichizola para senza problemi.

Il secondo tempo vede un buon inizio da parte degli ospiti con Sansovini che al 13′ rientra sul sinistro e sferra un tiro che trova i guanti di Chichizola. La squadra di Chiavari continua a spingere e un minuto dopo viene annullato il gol di Troiano che, a detta del direttore di gara, aveva appoggiato in rete dopo aver fatto fallo sul portiere spezzino. Ma il fallo sembra abbastanza dubbio. Gli sforzi, però, non portano ai risultati sperati, e il match si incattivisce di nuovo.  I padroni di casa, dopo aver subito, hanno un ritorno di fiamma, e con Ebagua vanno piu’ volte vicino alla rete del 2-0. Gli sforzi del neo entrato Malele, non riescono, a dare il pareggio ai ragazzi di Prina, che escono battuti contro un buon Spezia che soffre nel finale, ma che riesce a portare a casa tre punti importantissimi. Per la Virtus Entella, invece, la strada si fa sempre piu’ in salita.

 

TABELLINO

Spezia (4-4-2): Chichizola; Madonna, Datkovic (dal 78’ Valentini), Ceccarelli, Migliore; Cisotti (dall’87’ De Col), Brezovec, Juande, Culina (dal 71’ Schiattarella); Catellani, Ebagua

Virtus Entella (4-3-1-2): Pelizzoli; Iacoponi, Rinaudo, Cesar, Camigliano (dal 49’ Lewandowski; Battocchio, Troiano, Di Tacchio; Mazzarani (dal 52’ Pedro); Sansovini, Moreo (dal 72’ Malele)

Gol: Catellani (38’)

Ammoniti: Camigliano (E), Rinaudo (E), Brezovec (S), Cesar (E), Ceccarelli (S)

SHARE