SHARE

rugani

Il Cesena non riesce a conquistare altri tre punti ed impatta sul 2-2 contro un Empoli che recupera uno svantaggio di due reti. Bianconeri in vantaggio grazie alle reti di Marilungo e Defrel nel primo tempo, per gli ospiti gol su rigore di Tavano e pareggio di Rugani.

CESENA

Leali 6: Qualche buon intervento per il giovane arrivato in prestito dalla Juventus, non può nulla né sul rigore calciato da Ciccio Tavano né sul colpo di testa di Rugani.

Capelli 6: Partita tranquilla per l’ex atalantino che non soffre lo spunto di Tavano e Verdi.

Lucchini 5: Causa il rigore trattenendo Verdi e si perde Rugani sul gol del pareggio. Non una gran partita per lui.

Volta 6,5: Il migliore della difesa bianconera. Preciso e puntuale in tutti gli interventi.

Renzetti 5,5: Forse leggermente penalizzato dal cambio di modulo voluto da Bisoli con il passaggio alla difesa a tre. Non spinge quanto dovrebbe sulla fascia destra.

Giorgi 5: Impreciso e falloso, non riesce mai a creare pericoli alla difesa toscana. Dal 54° Zé Eduardo 5,5: Subisce il calo della squadra senza apportare un contributo alla causa.

Coppola 6: Tanta corsa e tanta costanza. Spesso però risulta troppo impreciso nella gestione del pallone.

Cascione 6,5: Gioca un grandissimo primo tempo. Cala alla distanza insieme al resto della squadra.

Brienza 7: Primo tempo sublime. Non sbaglia un pallone e mette sempre in difficoltà la retroguardia ospite. Dal 66° Djuric 5,5: Non riesce mai a tenere alta la squadra come rischiesto da Bisoli al suo ingresso in campo.

Marilungo 6: Gli servono tre grandi occasioni per riuscire a segnare un gol.

Defrel 6,5: Segna un bel gol e si scopre esterno nel 3-5-2 di Bisoli. Grande sorpresa in quel ruolo. Dal 84° Perico s.v.

EMPOLI

Sepe 5,5: Incolpevole sul primo gol, non esente da colpe sul secondo. Prende male il tempo sul tiro di Defrel.

Mario Rui 6,5: Ottima partita, preciso in fase difensiva e pericoloso sui calci piazzati.

Barba 5: Il peggiore della retroguardia toscana. Perde troppi palloni e non riesce a contenere Brienza e Defrel.

Rugani 7: Si scopre il più pericoloso della sua squadra e non inquadra la mira nel primo tempo. Segna la rete del pareggio ed è sempre puntuale in fase difensiva.

Hysaj 6: Partita onesta del difensore dei toscani. Non incide sia in negativo che in positivo.

Croce 5: Impreciso sia in fase di impostazione che in fase di recupero. Il peggiore del centrocampo toscano. Dal 72° Moro s.v.

Valdifiori 5,5: Tanto lavoro oscuro da parte di uno dei protagonsti della promozione in serie A.

Vecino 6: Qualche buona triangolazione con le punte nel primo tempo, si spegne dopo i gol romagnoli. Si riaccende solo nella ripresa.

Verdi 6,5: Buonissima partite del giovane trequartista di proprietà del Milan. Mette spesso in apprensione la difesa romagnola e si procura il rigore che riapre la partita. Dal 86° Aguirre s.v.

Tavano 6: Trasforma il rigore che accorcia le distanze. Da un giocatore della sua esperienza però ci si aspetta altro.

Pucciarelli 6: Meno appariscenti di Verdi ma comunque importantissimo nella manovra di attacco dell’Empoli. Dal 77° Zielinski s.v.

SHARE