SHARE

vidic

Nemanja Vidic, esperto difensore dell’Inter, ha sostituito Walter Mazzarri nella conferenza pre campionato che vedrà i nerazzurri affrontare il Palermo al Barbera.

Vidic ha rilasciato, durante la conferenza, alcune dichiarazioni interessanti riguardo il suo ambientamento in Italia e gli avversari che, spesso, a suo modo di vedere al primo contrasto cercano subito il fischio dell’arbitro. Ecco le parole di Vidic riportate da Sportmediaset: ”Dopo Torino sono arrivate due vittorie tra campionato e Europa. Ottimo, questo ci ha dato fiducia: continuiamo così anche a Palermo. E’ presto parlare, vorremmo però arrivare tra i primi tre a fine campionato. Come mi trovo in Italia? Mi sto ambientando, qui si simula di più che in Premier e gli arbitri faticano anche per questo. Devo ancora adattarmi al calcio italiano, ho anche cambiato paese. E’ molto diverso rispetto all’Inghilterra, spesso è anche colpa dei giocatori che chiedono falli in situazioni non estreme. Questo in Premier non succede, quindi devo abituarmi anche ai giocatori. Spero di poterlo fare il prima possibile, ho chiesto consiglio anche a Ranocchia. Mazzarri e Ferguson hanno punti in comune: per entrambi è importante avere una buona atmosfera e un gruppo compatto. Il modulo è diverso, ma lo spirito identico. Ci sono parecchi giocatori esperti e di alto livello che possono essere un esempio per i giovani, sia dentro che fuori dal campo. Dobbiamo raggiungere gli obiettivi che ci siamo prefissati anche attraverso il lavoro di gruppo. Mi sto adattando alla difesa a tre. Mi trovo a mio agio e spero si possa vedere anche a Palermo. Stiamo difendendo bene, stiamo dimostrando solidità”.

 

Claudio Agave

https://twitter.com/ClAgaTVOV

SHARE