SHARE

tevez

La Juventus espugna San Siro grazie all’asse Tevez-Pogba. Milan battuto 1-0, rossoneri rimandati.

Milan

Abbiati 6,5: Salva il risultato su Llorente nel primo tempo grazie ad un gran intervento. Non può nulla sul gol dell’Apache.

Abate 5,5: Asamoah non fa niente di eccezionale e riesce comunque a vincere il duello con lui.

Rami 6,5: Il migliore della difesa rossonera. Da sicurezza a tutto il reparto.

Zapata 6: Non commette particolari errori ma non è neanche troppo sollecitato.

De Sciglio 6: Da vita ad un bel duello sulla fascia con Lichtsteiner. Non ne esce vincitore ma nemmeno vinto.

Poli 6: Cerca di dare qualità ad un centrocampo muscolare. Spesso però non ci riesce. Dal 75° Torres s.v.

De Jong 6: Interpreta la partita con la solita grinta interrompendo molte azioni avversarie.

Muntari 5,5: Non pervenuto per lunghi tratti della partita. Nullo sia in fase offensiva che difensiva.

Honda 6: Qualche buona accelerazione ma niente più. Nel primo tempo va vicino al gol su un buon colpo di testa su inserimento laterale. Dal 83° Pazzini s.v.

Menez 6,5: Il più attivo dell’attacco rossonero: diversi spunti dai quali nascono le uniche opportunità.

El Shaarawy 5,5: Rientra dall’infortunio e palesa una condizione fisica ancora non eccezionale. Troppo spesso fuori dalla manovra. Dal 67° Bonaventura 5,5:  Non riesce ad incidere nel match.

Juventus

Buffon 6: Una sola parata in tutta la partita, quella sul colpo di testa di Honda nel primo tempo.

Caceres 6: Sempre puntuale in ogni intervento. Un infortunio lo costringe ad uscire dal campo. Dal 34° Ogbonna 6: Ben figura di fronte ad un El Shaarawy non irresistibile.

Bonucci 6,5: Preciso e puntuale in ogni intervento, ottima partita dopo una prestazione non impeccabile settimana scorsa.

Chiellini 6: Honda riesce a smarcarsi una sola volta in tutta la partita. Ottima prova del livornese al debutto stagionale in serie A.

Lichtsteiner 6: Solita corsa sulla fascia destra. Oggi però meno qualità del solito per il trenino svizzero. Dal 82° Romulo s.v.

Pogba 6,5: Cresce esponenzialmente nella ripresa dopo un primo tempo sottotono. Illumina San Siro con un assist al bacio per Tevez.

Marchisio 6,5: Uno dei migliori nel primo tempo dove abbina quantità a qualità, cala nella ripresa.

Pereyra 6,5: Nella prima frazione sono le sue accelerzioni ad accendere la partita. Cala nella ripresa lasciando spazio al ritorno in  campo di Vidal. Dal 76° Vidal 6: Aiuta la squadra a gestire nel migliore dei modi il risultato acquisito.

Asamoah 6: Meno appariscente del solito gioca una partita onesta senza strafare. Probabilmente spaventato dalle possibili ripartenze rossonere spinge con meno convinzione del solito.

Tevez 7: Nel primo tempo gioca una partita sottotono non creando pericoli alla retroguardia rossonera. Quando è il momento di timbrare il cartellino però, da campione vero, non sbaglia regalando la vittoria alla sua squadra.

Llorente 5,5: Non gli arrivano palloni giocabili e lui non fa niente per andarli a prendere.

SHARE