SHARE

artur-ionita-38187 

Super Rafael, male El Kaddouri: ecco le pagelle di Torino-Hellas Verona.

 

TORINO:

Padelli 5,5; poteva fare meglio sul gol di Ionita, in netta fase calante.

Bovo 6: ha un buon piede ed è pericoloso col tiro da fuori.

Glik 6 : un passo in avanti rispetto alla scorsa partita, chiude bene.

Moretti 5,5: , si concede anche un tiro pericoloso, qualche sbavatura dietro.

Darmian 6: difende bene e non disdegna di offendere, uno dei migliori dei suoi.

Benassi S,V : una mezz’ora di tanta sostanza, poi deve lasciare la squadra per infortunio. (Sanchez Mino 5,5: entrato a freddo ha provato ha cambiare l’andamento, ma si perde nel corso dei minuti)

Vives 5,5 : tanta legna a centrocampo ma si fa superare dalla mediana avversaria.

El Kaddouri 4,5: poco incisivo, vaga per il campo completando la serataccia sbagliando il rigore dell’eventuale pareggio.

Molinaro 5,5; meglio rispetto alla scorsa partita, spinge sulla fascia con piu’ intensità,ma manca ancora qualcosa per la sufficienza (Bruno Peres 6 : entra e si procura il rigore che El Kaddouri sbaglia.)

Amauri 6: ha voglia e lotta come un leone ma le occasioni continuano a mancare. Che fatica

Quagliarella 5,5 ;  nel primo tempo si sbatte molto senza trovare spazi. Nella seconda frazione, però, è molto piu’ pericoloso, finchè non è stato inspiegabilmente sostituito. (Larrondo   5: non è con lui che i granata cureranno la loro sterilità offensiva)

All.: Ventura

 

HELLAS VERONA:

Rafael 6.5; per la maggior parte del match non corre rischi, poi si supera parando il rigore e salvando la porta sulla ribattuta.

Sorensen 6; spinge senza strafare.

Moras 6,5: comanda la difesa mostrando una buonissima intesa con il compagno di reparto.

Marquez 6; insieme a Moras forma una coppia difficile da superare.

Brivio 6; da una mano in fase offensiva cercando di servire la boa Toni.

Obbadi 6; qualità abbinata a quantità, fondamentale per gli equilibri di squadra.

Tachtsidis 6; smista bene le palle a centrocampo, in difesa si fa sentire. Buona partita da parte del regista greco.

Lazaros 5 ;  compie molti errori in appoggio, non sfruttando le numerose sponde di Toni. (Ionita  7 : il primo moldavo della Serie A entra e dopo pochi minuti segna trafiggendo Padelli di sinistro)

Gomez 6; prende un palo di testa nel primo tempo, poi lavora per la squadra.

Toni 5.5;  si dedica al lavoro sporco con sponde e tanti falli subiti. Come sempre non si risparmia, andando anche vicino al gol.

Jankovic 5; partita anonima da parte del serbo, non riesce mai ad incidere. Si vede solo quando deve lasciare il campo ( Nico Lopez s.v) (Marques s.v.)

All.: Mandorlini.

SHARE