SHARE

herrera

La rivoluzione attuata in estate dalla dirigenza del Manchester United non sta, per ora, dando i frutti sperati, dato che la corazzata affidata a Louis Van Gaal, ha collezionato solamente 5 punti nelle prime 5 di campionato. Tra i primi acquisti del manager dei ‘red devils’, c’è stato l’ex centrocampista dell’Athletic Bilbao, Ander Herrera, giunto nella metà rossa di Manchester per la bellezza di 36 milioni di euro. Lo spagnolo, dopo un iniziale periodo di ambientamento sembra aver trovato almeno dal punto di vista realizzativo la sua dimensione, parlando proprio oggi ai microfoni di ‘Manchester United TV’, del suo modello calcistico: “Marcare non è una delle mie migliori qualità, ma per i centrocampisti è molto importante. I migliori al mondo, come Paul Scholes, hanno segnato centinaia di gol. Io voglio segnare più gol e spero, un giorno, di essere come Scholes “.

SULLE ORME DI SCHOLES – Herrera ha poi proseguito: “Ho grande rispetto per lui e ho sempre amato guardarlo giocare. Ha sempre lavorato sodo , aiutato la squadra e creato occasioni non solo per lui, ma anche per i suoi compagni. So che sarà arduo, ma spero di poter essere come lui un giorno”.

SHARE