SHARE

lippi conferenza guangzhou

Marcello Lippi, allenatore del Guangzhou Evergrande che occupa il primo posto nel campionato cinese, parla dalle pagine dell’edizione odierna de “Il Corriere dello Sport” della lotta scudetto:

COPIONE GIA’ SCRITTO – Lippi afferma: “Dopo tre giornata sembra non esserci storia, con Juventus e Roma che si contenderanno il titolo. Sono le uniche due squadre a punteggio pieno e non per caso. Il Napoli potrebbe fare da terzo incomodo ma deve risolvere i suoi problemi di testa, poi ci sono Milan ed Inter che nonostante abbiano fatto bene sul mercato restano comunque attardate”.

LA NUOVA JUVE – Lippi si dice contento dei progressi fatti registrare subito da Massimiliano Allegri sulla panchina bianconera: “Lui è bravo ed è stato anche aiutato da un gruppo di campioni fantastici che si sono messi subito a sua disposizione. Da parte sua Max ha fatto bene a non stravolgere tutto e subito, la mentalità vincente che c’è a Vinovo sta facendo il resto”.

ROMA RAMPANTE – Per concludere Lippi dichiara: “Rudi Garcia è un grande allenatore, ha una sagacia tattica pari a pochi e sa gestire le partite in modo intelligente. Sta usando tanta saggezza anche nel modo di gestire Totti, che resta sempre un grande campione ma alla sua età va centellinato”.

SHARE