SHARE

image_gallery

Mentre Inzaghi e la squadra sono concentrati sul turno infrasettimanale di campionato e l’Empoli, Barbara Berlusconi continua il suo intenso lavoro per dare al Milan una nuova casa. La questione stadio sta infatti molto a cuore all’amministratore delegato rossonero che, dopo aver dato al club una nuova sede, spera di regalare presto anche un nuovo impianto ai tifosi milanisti. E in tal senso questa settimana potrebbe essere molto importante; Lady B, infatti potrebbe incontrare nei prossimi giorni Erick Thohir, presidente dell’Inter che stamane è sbarcato a Milano, per parlare di San Siro e di un suo eventuale riammodernamento in vista della finale di Champions League del 2016. Dopo questa data, l’impianto milanese vivrà un profondo restyling, portato avanti però solo dalla società nerazzura, visto che l’idea del Milan è quella di costruire uno stadio di proprietà. Fino a pochi giorni fa, l’area Expo sembrava essere la zona “favorita” per ospitare il nuovo impianto dei rossoneri, ma gli elevati costi starebbero portando il Milan a cambiare obiettivo. Secondo quanto riportato stamane da ‘TuttoSport’ , la dottoressa Berlusconi avrebbe infatti individuato una nuova zona dove costruire lo stadio, cioè nel quartiere Baggio e precisamente nell’area retrostante alla Caserma Santa Barbara in Piazzale Perrucchetti, che non è molto lontana da San Siro. Bisognerà ora capire se questo interesse sia un vero e proprio cambio di strategia oppure un modo per cercare di far abbassare il prezzo per l’area Expo, ma quel che è certo è che il Milan vuole un nuovo stadio e i suoi modelli sono l’Allianz Arena di Monaco di Baviera e l’Emirates di Londra.

SHARE