SHARE

roma_scontri_copertina_getty

L’Uefa ha annunciato questo pomeriggio di aver aperto una procedura disciplinare sugli incidenti durante Roma-Cska Mosca, gara di Champions League del 17 settembre scorso. La Commissione disciplinare esaminerà il caso nella riunione del 3 ottobre. La Roma è nel mirino per lancio di proiettili e materiale pirotecnico, nonché organizzazione insufficiente; il Cska per il comportamento razzista dei propri tifosi, i disordini provocati nello stadio e il lancio di proiettili e materiale pirotecnico