SHARE

sabatiniroma

Il direttore sportivo della Roma Walter Sabatini è intervenuto ai microfoni di Roma Radio sulla questione degli infortunati della squadra: “Noi siamo molto soddisfatti delle cose, consideriamo gli infortuni capitati, accettabili dopo due mesi di attività intensa. Non sono infortuni reiterati, sono contrattempi di qualche calciatore. Vorrei sgombrare il campo da ogni dietrologia sui collaboratori della Roma”. Sabatini pone come esempio Iturbe: “Iturbe è uno scattista ed è ovvio che a lui qualcosa può succedere. Avevamo messo in preallarme tutto in sede di campagna acquisti fornendo al mister una rosa ampia”.

 

SHARE