SHARE

Osvaldo

Grazie a due prodezze di Osvaldo e Hernanes, l’Inter dopo 4 anni batte a domicilio l’Atalanta e trova la seconda vittoria in campionato. Buona partita dei padroni di casa che, oltre alle due realizzazioni, hanno sbagliato un penalty con Palacio e centrato due legni con Vidic e lo stesso argentino. Escono a testa alta gli orobici, autori di una discreta prestazione ma troppo poco incisiva in fase realizzativa.

FUORI ICARDI, SBAGLIA PALACIO – Nelle primissima battute di match è positivo l’approccio alla gara dell’Atalanta, buon giro palla degli orobici che riescono ad eludere il pressing dell’Inter.
Le prima grande occasione del match è però per i padroni del casa che con Vidic su azione da calcio d’angolo, colpiscono il palo esterno.
Al 24’ Mazzarri è costretto a operare il primo cambio, Icardi non recupera dopo aver ricevuto una ginocchiata e deve lasciare il campo per Osvaldo.
Al 29’ l’Inter guadagna un calcio di rigore, Benalouane cintura in area Ranocchia e concede il penalty per i padroni di casa. Dal dischetto però Palacio  si fa ipnotizzare da Sportiello che in allungo riesce a neutralizzare la conclusione dell’argentino.

MARAVILLA OSVALDO – Al 38’ l’Inter capitalizza le occasioni avute e passa in vantaggio, su una punizione di Guarin splendida semi-rovesciata di Osvaldo all’angolino basso alla sinistra di Sportiello. Super goal dell’italoargentino, simile ad un’altra meravigliosa rete contro il Catania in maglia giallorossa. In avvio di ripresa mischia le carte Colantuono inserendo Boakye e Gomez dando maggior peso all’attacco. E’ ancora l’Inter però a sfiorare il raddoppio, ottima combinazione tra Osvaldo e Palacio con quest’ultimo a centrare la base del palo con una staffilata da posizione defilata.

IL PROFETA LA CHIUDE – Nella fase centrale della ripresa l’Atalanta prova a gettare il cuore oltre l’ostacolo ma, nonostante la discreta mole di gioco, non riuscirà mai ad impensierire Handanovic. All’85’ l’Inter chiude definitivamente la partita con la rete del neoentrato Hernanes, grandissimo gesto tecnico del brasiliano che picchia all’incrocio una punizione a ridosso dell’area di rigore, conquistata da un preziosissimo Osvaldo.

IL TABELLINO

Inter-Atalanta 1-0 (38’ Osvaldo, 86′ Hernanes)

INTER (3-5-2): Handanovic 6; Ranocchia 6, Vidic 6,5, Juan Jesus 6,5; Jonathan 6, Guarin 6,5 (dal 64’) Hernanes 6,5, Medel 6,5 , Kovacic 6,5, Dodò 6; Palacio 6 (dal 74’) M’Vila 6, Icardi 6 (dal 24’) Osvaldo 7.

ATALANTA (4-4-1-1): Sportiello 6,5, Zappacosta 6, Benalouane 5, Cherubin 6, Dramè 6,5; D’Alessandro 5,5 (dal 51’) Gomez 6, Cigarini 6, Carmona 5,5, Estigarribia 5,5; Moralez 5 (dal 51’) Boakye 5,5; Bianchi 5(dal 72’) Denis 5,5.

SHARE