SHARE

Fernado-lito

Fernando Santos, ex commissario tecnico della Grecia, ed ora alla guida del Portogallo, è stato presentato ufficialmente alla stampa. Il tecnico sostituisce Paulo Bento, che, dopo la figuraccia in Brasile, e la cocente sconfitta con l’Albania nelle qualificazioni ai prossimi europei, ha deciso di mettersi da parte. Santos, ha inoltre allenato club come il Benfica, Aek Atene, Porto, Panathinaikos e Sporting Lisbona. Queste le prime parole da Ct della squadra lusitana: “E’ un orgoglio per me servire il mio paese di nascita, ho sempre sognato di poter avere questo incarico e d’ora in poi farò del mio meglio per poter portare dei buoni risultati. Vengo qui per unire e non per dividere, sono in totale sintonia con il progetto che mi è stato proposto“.

Continua mettendo in mostra il suo orgoglio patriottico :”E’ un onore essere qua ma anche un orgoglio, perché difenderò il mio paese. E’ un qualcosa che ho sempre sognato e ora voglio contribuire alla crescita del calcio portoghese “

Chiude fissando degli obiettivi , e afferma che tutti potranno essere potenziali convocati: “Vogliamo qualificarci per Euro 2016, vogliamo andare in Francia per poter rendere orgogliosi di noi i nostri tifosi. Per me potranno essere convocati tutti i giocatori, sia quelli che giocano in Portogallo che quelli che giocano all’estero. Non importa nemmeno l’età, se sono bravi verranno chiamati“.

SHARE