SHARE

tevez

La Juventus espugna lo stadio Azzurri d’Italia con il risultato di 3-0. Decisiva la doppietta di Tevez e il primo gol italiano di Morata. Atalanta da rivedere dopo una partenza sprint.

ATALANTA

Sportiello 5,5: Non può nulla sul primo gol bianconero, non impeccabile sul secondo. Probabilmente vede il pallone solo alla fine.

Zappacosta 6: Uno dei più positivi tra le fila bergamasche: moto perpetuo, corre su e giù per tutta la fascia.

Benalouane 6,5: Annulla completamente un Fernando Llorente ancora fuori forma.

Biava 6: Ordinato non ha particolari colpe sui gol juventini.

Dramè 5: Soffre terribilmente la spinta bianconera di Lichtsteiner sulla sua fascia di competenza.

Estigarribia 5: Una sola occasione nel primo tempo dove spreca malamente calciando di destro. Per il resto partita anonima. Dal 49° Molina 6: Probabilmente il migliore degli orobici: si guadagna il rigore poi sbagliato da Denis e si procura un altro paio di buone chance.

Carmona 5,5: Poco o nulla sia in fase difensiva che di costruzione.

Baselli 6: Cerca di mettere ordine tra le fila bergamasche, ci riesce soprattutto nei primi 20 minuti. Dopo si deve limitare a reggere l’onda d’urto bianconera. Dal 64° Cigarini 5,5: Non riesce ad apportare un contributo rilevante alla propria squadra.

Gomez 5,5: Tanta buona volontà ma poco altro. Non ha ancora la forma fisica per poter far male col suo cambio di passo. Dal 75° Bianchi s.v.

Boakye 6: Partita di enorme sacrificio: gioca a uomo su Marchisio in fase di non possesso ed è sempre il primo a ripartire una volta guadagnato il pallone.

Denis 5: Isolato per tutta la partita, spreca la sua grande occasione facendosi parare il rigore da Buffon.

JUVENTUS

Buffon 7: Mai chiamato in causa per tutta la partita, si supera parando il rigore a Denis che avrebbe riaperto la partita.

Chiellini 6: Provoca il rigore per sua fortuna parato da Buffon, per il resto partita ordinata e ben giocata.

Bonucci 6: Chiamato poche volte in causa si difende senza affanni.

Ogbonna 6,5: Il migliore della difesa bianconera, impeccabile su ogni pallone.

Evra 5,5: Ancora un altra prestazione sotto la sufficienza per il francese, macchia inoltre la sua prestazione guadagnandosi un giallo inutile.

Vidal 6: Dopo la scoppiettante doppietta nel turno infrasettimanale, una partita non eccezionale per il cileno. Dal 70° Pereyra 6,5: Pochi minuti ma ad alta intensità: copre dietro e propizia il gol di Morata con uno splendido assist.

Marchisio 6: Fatica molto in fase di possesso a causa della marcatura a uomo di Boakye. Si limite ad un ottima fase di copertura.

Pogba 6,5: Il più frizzante dei centrocampisti bianconeri, spazia tra le linee mettendo spesso in difficoltà i bergamaschi.

Lichtsteiner 6,5: Ennesima prestazione eccellente del tornante svizzero. Ci si chiede però quando arriverà il suo turno di riposo.

Tevez 7,5: Apre la partita con un tap-in facile facile e la chiude con un ottimo tiro da fuori area. Un gradino sopra a tutti gli altri. Top Player. Dal 85° Coman s.v.

Llorente 5,5: Fatica ancora ad entrare nei nuovi schemi voluti da Allegri. Appare sempre lento e impacciato. Dal 67° Morata 6,5: L’esordio dal primo minuto è stato rimandato ma non quello col primo gol italiano.

SHARE