SHARE

higuain bilbao

Mirko Calemme corrispondente del periodico spagnolo As e redattore di Tuttonapoli, è intervenuto a Zona Napoli a cura della redazione di PianetaNapoli su Radio Stereo 5. “I problemi degli spagnoli? Higuain è stato tentato dalle offerte del Barca, alla fine forzatamente ha accettato di rimanere e sposare il progetto Napoli. Di sicuro è rimasto deluso dalla uscita della Champions, lui non è abituato a non giocarla. L’offerta per Callejon dell’Atletico Madrid di sicuro ha turbato il calciatore. Albiol? Di sicuro è condizionato anche da un Mondiale che ha visto uscire sorprendentemente la Spagna subito, è venuto in ritiro di sicuro non con il morale alto ed adesso sta vivendo un momento non di grande forma. Reina era un caposaldo del Napoli, la società ha fatto dei giusti ragionamenti economici, ma il patrimonio tecnico perso è stato immenso. Benitez? Per statistiche vi posso dire che al suo secondo anno nelle squadre in cui è stato ha avuto dei cali di rendimento, con il Valencia dopo lo scudetto, l’anno dopo chiuse al 5° posto, ma al terzo anno altro scudetto e Coppa Uefa. Lo stesso dicasi con il Liverpool, nella stagione successiva a quella della conquista della Champions, con i Reds partì malissimo, era dodicesimo dopo 8 partite, poi infilò 10 vittorie consecutive, chiuse il campionato al terzo posto e vinse la FA CUP. Diciamo che è un metodico e forse al secondo anno i giocatori sono un po’ stressati dalla sua metodologia scientifica”

I problemi di Michu? “Penso che si sia giudicato troppo presto e male il calciatore spagnolo, dobbiamo vederlo almeno per 4-5 gare intere e poi giudicarlo. Ad Udine non mi è dispiaciuto, questo ragazzo dopo aver fatto 19 gol nello Swansea, aveva conquistato la maglia della nazionale ma ad ottobre ebbe quel terribile incidente la caviglia che gli ha fatto perdere la stagione. Lui anche se è alto fisicamente oltre all’ attaccante centrale ha come ruolo preferito quello di trequartista, infatti lui nasce in questo ruolo e lo faceva dietro Diego Costa nel Rayo Vallecano, Posso garantire che è un ottimo ragazzo, ama Napoli e vuole sfruttare questa sua grande occasione”

SHARE