SHARE

sch

Il Revierderby numero 143 si chiude con la vittoria dello Schalke grazie alle reti messe a segno da Matip e Moting. Inutile la reazione degli uomini di Klopp che non riescono a invertire il trend negativo in campionato, perdendo la terza gara su sei e non riuscendo pertanto a schiodarsi dall’anonima posizione in classifica che attualmente occupano.

FONDAMENTALI LE PALLE INATTIVE – E’ un bel primo tempo quello che va in scena al “Veltins Arena” tra Schalke 04 e Borussia Dortmund. Prima azione saliente al secondo numero 25: scontro aereo tra Moting e Piszczek con quest’ultimo che rimane a terra causa una ferita alla tempia. Dopo un minuto il primo tiro della partita con Sam che dal limite trova un destro, palla a lato. Al minuto 7 prima azione Dortmund con Aubameyang che dalla distanza prova il tiro, tutto facile per Fahrmann. Tre giri di orologio dopo arriva il goal dello Schalke. Tutto nasce dagli sviluppi di un calcio d’angolo ottenuto dagli uomini di Keller dopo uno scialbo tiro di Boateng deviato da Hummels. Dalla bandierina Aogo trova Matip che, completamente indisturbato, insacca. Reazione Dortmund al 14° con Grosskreutz che prova un destro dal limite, palla  a lato. Ancora Borussia tre minuti dopo con Immobile a cercare il goal: l’attaccante napoletano si invola sulla destra, entra in area e prova un destro che si spegne a lato. Dopo poco arriva il raddoppio dello Schalke ed è ancora un calcio d’angolo a farla da protagonista. Al 23′ ancora Aogo calcia dalla bandierina, pallone nel mezzo e difesa del Borussia  che respinge ancora sui piedi del difensore dello Schalke: lo stesso giocatore crossa ancora nel mezzo e Ramos, nel tentativo di liberare la propria area, calcia la sfera sui piedi di Moting che si coordina e mette dentro il 2 a 0. Tre minuti più tardi è lo stesso Ramos a propiziare il goal del 2 a 1. Il numero 20 giallonero va via palla al piede sulla destra, crossa sul secondo palo dove Aubameyang è libero di metterla alle spalle del portiere avversario. Al 37′ prima sostituzione della gara con Sam costretto a lasciare il posto a Clemens a causa di un problema fisico. Due minuti più tardi l’ultima azione del primo tempo: palla persa dallo Schalke nel cerchio di centrocampo, Piszczek va via sulla destra e prova un tiro-cross che non sorprende Fahrmann.

ARREMBAGGIO DORTMUND – Il secondo tempo è un vero e proprio assedio del Borussia. Lo si capisce già al minuto 48 quando Aubameyang scambia il pallone al limite dell’area avversaria con Immobile: l’attaccante della Nazionale Italiana vince un rimpallo e dal limite prova un destro a pelo d’erba che viene neutralizzato da una gran parata di Fahrmann. Cinque minuti più tardi arriva il primo giallo del match ai danni di Subotic. Il difensore croato, nel tentativo di anticipare Hoger, commette un ingenuo fallo da dietro. Al minuto numero 57 primo cambio tra le file del Dortmund con Klopp che decide di inserire Kagawa per Immobile. Ancora Borussia al minuto 61 con Aubameyang che prova direttamente da calcio di punizione, è bravo Fahrmann a mettere in angolo. Al 66° azione dubbia in area dello Schalke, Ramos si invola sulla sinistra, entra in area e si scontra con Matip. Per l’arbitro è tutto regolare. Due minuti più tardi sostituzione per entrambe le formazioni. Klopp decide di sostituire Grosskreutz con Jojic mentre Keller mette dentro Fuchs per Boateng. Al 75° occasione Borussia che prova a sfruttare una punizione dalla tre quarti di campo. Il pallone calciato da Kagawa arriva sulla testa di Hummels, ma è bravo il portiere dello Schalke a sventare il pericolo. Dieci minuti più tardi è ancora il Dortmund protagonista. Stavolta tutto nasce dai piedi di Kagawa che avanza col pallone, apre sulla destra per Ramos che controlla male non riuscendo di fatto a concludere l’azione beneficiandocosì l’intervento di Fahrmann. All’86° giallo per Matip che commette fallo tattico a centrocampo in moto tale da sventare una ripartenza Borussia. Al 92′, nel secondo dei quattro minuti di recupero, ultima azione della partita targata Schalke. Lancio lungo per Huntelaar che sulla sinistra supera con un dribbling Sokratis, giunge dinanzi alla porta e cerca il tiro sotto le gambe di Weidenfeller che riesce a deviare la palla di quel tanto che basta per negare la gioia del goal all’attaccante olandese. Finisce 2-1, il derby è dello Schalke.

Tabellino

Schalke 04-Borussia Dortmund 2-1 10′ Matip, 23′ Choupo-Motig, 26′ Aubameyang

Schalke (4-2-3-1): Fahrmann; Uchida, Matip, Nevstadler, Aogo; Hoger (Ayhan), Boateng (Fuchs); Sam (Clemens), Meyer, Moting; Huntelaar

Borussia Dortmund (4-4-2): Weidenfeller; Piszczek, Subotic, Hummels (Sokratis), Durm; Aubameyang, Ginter, Bender, Grosskreutz (Jojic); Ramos, Immobile (Kagawa).

Fabio Rismino

SHARE