SHARE

rp_destro-garcia.jpg

Garcia, conscio dei molteplici impegni che aspettano la sua squadra (Manchester City e Juventus si avvicinano), cercherà di far riposare vari elementi nonostante una rosa falcidiata dagli infortuni: Francesco Totti, nel giorno del suo trentottesimo compleanno, si accomoderà in panchina in vista degli imminenti big match. In attacco, ad affiancare Destro, ballottaggio tra Gervinho, Florenzi e Ljajic per due posti. Difesa e centrocampo obbligati per i giallorossi privi di molti giocatori.

Diverse defezioni anche per gli uomini di Mandorlini: in porta il giovane Gollini è in vantaggio su Rafael e Benussi ancora alle prese con problemi muscolari. A centrocampo sempre assente Hallfredsson, al suo posto Ionita confermato dopo la splendida prestazione della scorsa giornata. Nessun dubbio in attacco per gli scaligeri: Toni sarà supportato da Juanito Gomez e Jankovic.

Di seguito le probabili formazioni di Roma-Verona:

Roma-Verona probabili formazioni 27 settembre 2014

Roma (4-3-3): De Sanctis; Torosidis, Yanga Mbiwa, Manolas, Holebas; Nainggolan, Keita, Pjanic; Gervinho, Destro, Florenzi. All.: Rudi Garcia

A disp.: Skorupski, Lobont, Calabresi, Somma, Cole, Maicon, Emanuelson, Verde, Paredes, Sanabria, Ljajic, Totti.  Indisponibili: Strootman, Balzaretti, Iturbe, Astori, Ucan, De Rossi, Borriello, Castan

Verona (4-3-3): Gollini; Sorensen, Marquez, Moras, Agostini; Obbadi, Tachtsidis, Lazaros; Gomez, Toni, Jankovic. All.: Mandorlini 

A disp.: Salvetti, Brivio, Rodriguez, Gonzalez, Marques, Campanharo, Ionita, Valoti, Nico Lopez, Saviola, Nenè. Indisponibili: Sala, Martic, Benussi, Rafael.

STATISTICHE OPTA

Roma imbattuta da nove sfide col Verona in Serie A – sette vittorie giallorosse e due pareggi. La Roma ha segnato una media di 2.9 gol a partita nell’arco di queste ultime nove sfide. Il Verona ha vinto solo una delle ultime 20 partite di Serie A contro la Roma (2-1 nell’ottobre 1996). Roma imbattuta nelle ultime 19 all’Olimpico contro il Verona in campionato (15V, 4N). La Roma, come lo scorso anno, è a punteggio pieno dopo le prime quattro giornate, con un solo gol al passivo.

In casa la squadra di Garcia ha vinto sette delle ultime otto partite tra il campionato in corso e lo scorso. La squadra di Mandorlini è ancora imbattuta quest’anno (2V, 2N); è dal campionato 1988/89 che i veneti non arrivano imbattuti alla quinta giornata di Serie A. Tra la fine dello scorso campionato e l’inizio di questo, il Verona ha perso una sola partita su nove.

33 presenze e otto gol per Juan Iturbe o scorso anno con la maglia del Verona all’esordio in Serie A (da valutare infortunio Iturbe). Dall’inizio dello scorso campionato Miralem Pjanic ha segnato tre gol su punizione diretta, solo Pirlo ha fatto meglio tra gli attuali giocatori della Serie A. Tre gli ex giallorossi in forza al Verona: Luca Toni (15 presenze e cinque gol alla Roma), Panagiotis Tachtsidis (21 presenze e un gol) e Nico López (sei presenze e un gol).

SHARE