SHARE

khouma-babacar

La Fiorentina di Vincenzo Montella, in piena emergenza attacco, a causa degli ormai noti infortuni di Rossi e Gomez, oggi nella gara dell’Olimpico contro il Torino, si è affidata all’attaccante senegalese classe 1993, Khouma Babacar. Il centravanti ex Modena, ha ripagato al meglio la fiducia del tecnico campano, sbloccandosi in Serie A nella ripresa con il gol del 1-1 su assist di Bernardeschi.

SONO CONTENTO – Il giovane bomber senegalese ha manifestato la sua gioia in zona mista nel post-partita: “Volevamo prendere i tre punti – dice Babacar come riporta Firenzeviola – ma purtroppo è andata così. L’importante era sbloccarsi ma adesso stiamo lavorando per essere al massimo il prima possibile. Il mancato gol nel primo tempo? È stato molto bravo Gillet ma c’è stata anche sfortuna. Io corro molto, do una mano alla squadra e faccio tutto quello che mi dice di fare il mister. Obiettivo di gol? Più vittorie possibile meglio è, non penso ai gol personali. Nelle prime partite ero un po’ più teso, adesso sono sereno perché mi sono sbloccato. Con l’Inter sono importanti i tre punti. Cosa mi ha detto il mister? Di continuare su questa strada. Rossi? Spero che torni il prima possibile”.

SHARE