SHARE

bayern monaco-romacronaca2

Tutto pronto all’Allianz Arena per Bayern Monaco-Roma, valevole per il quarto turno della fase a gironi della Champions League 2014/15. Tedeschi che si apprestano a giocare la sfida europea da leader del proprio girone e forte dell’incredibile vittoria rimediata a Roma, un 1-7 assordante che ha delineato, forse troppo, le differenze tra le due formazioni. I giallorossi di Garcia cercheranno invece di far dimenticare ai propri tifosi la schiaffo sopracitato, magari riuscendo a strappare anche un pareggio in terra tedesca, che si tradurrebbe in una buona iniezione di fiducia per il proseguimento della competizione. Tanti cambi nella Roma che si affida alla corsa di Florenzi e Iturbe con Destro al centro; Bayern Monaco a dir poco offensivo con il 3-4-3, a grande trazione offensiva.

CRONACA Partenza in sordina da entrambe le formazioni, Bayern che spinge ma Roma che non demorde e cerca la profondità con Destro e Iturbe. Al 21′ bella botta da fuori di Lahm, ma Skorupski blocca bene. Poco dopo una punizione velenosa di Alaba sfila via di pochissimo in piena area di rigore romanista, traiettoria tagliente quella dell’austriaco. Al 37′ passa il Bayern Monaco, discesa incontenibile di Alaba, in gran serata, tocco intelligente al centro per l’accorrente Ribery, il francese apre il piattone e mette dentro, palo gol. Primo tempo che si chiude con i tedeschi avanti, più attivi gli uomini di Guardiola, Roma comunque in partita e che prova a fare male al Bayern sfruttando le verticalizzazioni.

SI RIPARTE Stessi ritmi in apertura di secondo tempo, bene Rafinha a destra, ottimo cross il suo per Alaba che impatta male e manda alto da buona posizione. All’ora di gioco esce Florenzi, brutta storta per lui, dentro Pjanic. Dopo pochi minuti raddoppio tedesco: grande palla di Lewandoski per Gotze libero in mezzo all’area, tocco in spaccata del teutonico e pallonetto che batte Skorupski. Garcia manda in campo anche Gervinho nel finale di partita. Al 79′ sempre Alaba, ancora su calcio da fermo, palla sopra l’incrocio dei pali. Guardiola concede la standing ovation per Alaba, fuori lui dentro Rode. All’83’ sussulto Roma, azione insistita dei giallorossi, palla che finisce a Nainggolan, grande tiro il suo di prima intenzione, grandissima risposta di Neuer, inoperoso fino ad allora. Finisce di lì a poco il match, scivola via la gara in terra bavarese per la Roma, senza tanti titolari con scelte di Garcia dell’ultimo minuto, Bayern che vanta giocatori di livelli stratosferici. La Roma ha comunque convinto per una buona ora, capitolando del tutto solo dopo il 2-0.

TABELLINO BAYERN MONACO-ROMA

BAYERN MONACO (3-4-3):  Neuer; Boateng, Benatia, Alaba (Rode); Rafinha, Lahm (Hoejbjerg), Xabi Alonso (Shaqiri), Bernat; Ribéry, Götze; Lewandowski.

A disp.: Zingerle, Dante, Shaqiri, Rode, Müller, Højbjerg. All: Pep Guardiola

ROMA (4-3-3): Skorupski; Torosidis, Manolas, Yanga-Mbiwa, Holebas (Cole); De Rossi, Keita, Nainggolan; Florenzi (Pjanic), Iturbe (Gervinho), Destro.

A disposizione: De Sanctis, Somma, Cole, Pjanic, Ljajic, Totti, Gervinho. All: Rudi Garcia

GOL: Ribery 37′, Gotze 63′

AMMONITI: Xabi Alonso

ESPULSI:

VIDEO

Il Gol dell’1-0 di Ribery su assist di Alaba
   

Il raddoppio di Gotze su assist di Lewandoski

La super parata di Neuer
     

Stefano Mastini

 

SHARE