SHARE

Italy U21 v Belgium U21 - 2015 UEFA European U21 Championships Qualifier

Non è andata benissimo agli azzurrini. I ragazzi di Gigi Di Biagio, impegnati il prossimo giugno nella fase finale degli Europei Under 21, sono stati inseriti nel girone B in compagnia di Inghilterra, Portogallo e Svezia. Nella massima manifestazione continentale, che si terrà in Repubblica Ceca dal 17 al 30 giugno 2015, gli italiani se la vedranno dunque con i temibili inglesi (reduci dal doppio successo contro la Croazia nei play-off), con i forti lusitani (8 successi in altrettante gare di qualificazione prima del successo negli spareggi contro l’Olanda) e con gli scandinavi, autori di splendida rimonta sulla Francia (sconfitta per 2-0 all’andata, successo per 4-1 al ritorno). L’esordio dell’Italia è fissato per il 18 giugno contro la Svezia. Tre giorni dopo la sfida al Portogallo, mentre la partita del 24 contro l’Inghilterra chiuderà il girone (giocato a Olomouc e Uherske Hradiste). Nel girone A, invece, oltre ai padroni di casa della Repubblica Ceca, figurano Germania, Danimarca e Serbia.

Questo il commento del ct degli azzurrini Gigi Di Biagio:

“E’ un girone molto difficile ma sono contento e ottimista, come lo sarei stato anche se fossimo capitati con altre squadre. Le otto finaliste sono una più forte dell’altra, quindi qualsiasi commento lascia il tempo che trova. L’Inghilterra ha eliminato la Croazia, il Portogallo l’Olanda e la Svezia la Francia: non le ho mai incontrate nel mio cammino, ma è evidente che sono tre grandi squadre e che si tratta di un girone di ferro. Adesso abbiamo dei punti di riferimento, sappiamo chi andremo ad incontrare e lavoreremo su questo, con il solito impegno, con la solita determinazione”.

SHARE