SHARE
alaba florenzi
Nonostante l’1-7 all’Olimpico e il 2-0 in Germania la Roma rimane la prima favorita al passaggio del girone come seconda forza

Bagno di umiltà per la Roma in casa del Bayern Monaco: come spiegato da De Rossi nel post partita “abbiamo ammesso che loro sono più bravi e abbiamo cercato di fare punti“. Preso atto che un Bayern in questo stato di forma sarebbe troppo anche per Barcellona e Real Madrid, la testa è al proseguimento del girone con le due sfide più difficili alle spalle. La vittoria del CSKA in casa contro il City ha infatti spalancato le porte della qualificazione alla squadra di Garcia: con un City in testa al girone dopo una vittoria in Russia la qualificazione sarebbe stata, anche se ancora possibile, molto più complicata.

classificagironee
La classifica del Girone E: il Bayern domina, Roma ancora seconda forza

L’uomo in più dei giallorossi è stato senza dubbio Seydou Doumbia, puntero ivoriano tanto impacciato all’Olimpico nel match di apertura quanto spietato in casa contro i Citizens di Pellegrini, la cui panchina inizia a traballare pericolosamente nonostante la vittoria della Premier League dello scorso anno. Considerando il Bayern, già matematicamente qualificato come prima forza del girone, fuori dai giochi, andiamo ad esaminare qualche scenario, la maggior parte dei quali sorridono a Rudi Garcia:

LA ROMA PASSA SE… Partiamo dalla vittoria nella prossima partita in casa del CSKA: collezionando i 3 punti la Roma sarebbe qualificata quasi matematicamente. Anche nel caso nel successivo match di una clamorosa vittoria dei russi contro il Bayern in caso di arrivo a pari punti la classifica sorriderebbe ai giallorossi, che potrebbero rischiare solamente con una doppia vittoria del City, prima contro il Bayern e poi all’Olimpico, che non stuzzicherebbe le fantasie neanche dello scommettitore più incallito.

LA ROMA PASSA SE… In caso di pareggio all’Arena Chimki, la qualificazione rimarrebbe comunque alla portata: considerando il City vincente all’Etihad contro il Bayern alla Roma basterebbe un pareggio per 0-0 in casa, oppure un 1-1 (che garantirebbe probabilmente il passaggio in caso di differenza reti). In caso di pareggio in Russia e sconfitta casalinga i giallorossi andrebbero incontro ad una comunque, in quel caso, meritata eliminazione, qualunque sia il risultato di City-Bayern.

LA ROMA PASSA SE… Se invece la campagna russa dovesse portare ad una cocente sconfitta le situazione sarebbe più complicata: considerando il Bayern che batte il CSKA alla Roma servirebbero ad ogni costo i 3 punti contro il Manchester City in casa per arrivare a pari punti con i russi e garantirsi il passaggio in virtù della pesante differenza reti derivata dal 5-1 all’esordio.

La qualificazione al secondo posto del girone vede dunque favoriti i giallorossi: a meno dei clamorosi ribaltoni sopra descritti, l’approdo agli ottavi di finale di Champions League è tutt’altro che una chimera.

di Andrea Martelli

SHARE