SHARE
Massimiliano Allegri, Juventus
Massimiliano Allegri, Juventus

allegri-internet festival

Tirato letteralmente un sospiro di sollievo in Champions League (il “fiuuu” di Allegri è diventato un trend su Twitter) la Juventus si rituffa nel campionato. Nel mirino c’è infatti il Parma che domenica pomeriggio alle 15 sarà ospite allo Juventus Stadium. Allegri deve fare i conti con i soliti problemi di formazione ma anche con una pazza idea che il buon esordio del rombo in Champions League gli instillato in testa. Quella cioè di schierare Tevez, Llorente e Morata contemporaneamente, con l’argentino alle spalle della coppia spagnola.

EMERGENZA MANCINA– Se la tentazione dovesse andare in porto, Allegri si affiderebbe al 4-3-1-2 con Pirlo, Marchisio e Pogba in mediana vista l’assenza di Vidal, squalificato. In alternativa è pronto Pereyra ad agire da trequartista e, a quel punto, uno tra Llorente e Morata andrebbe in panchina. In difesa si va verso la conferma della linea a quattro. Asamoah è fermo ai box dopo il recupero lampo di martedì scorso, a sinistra quindi potrebbe agire Padoin. Più probabile però che in fascia venga dirottato Chiellini con il ritorno di Ogbonna accanto a Bonucci. A destra, invece, agirà Lichtsteiner.

SHARE