SHARE

srna

Darijo Srna, capitano dello Shakhtar Donetsk e della Croazia che affronterà l’Italia domenica prossima al Meazza per le qualificazioni ad Euro 2016, si è resto protagonista di un bellissimo gesto: il 32enne laterale biancorosso ha infatti acquistato 20 tonnellate di mandarini da destinare ai bambini ucraini, da mesi vittime innocenti della difficile situazione politica che vede la nazione ora presieduta dal premier Petro Porošenko in contrapposizione all’ostile Russia di Vladimir Putin.

SO COSA SI PROVA – Srna ha confermato la notizia attraverso il suo sito web ufficiale affermando: “Sono cresciuto in una regione povera della Croazia ed io stesso da giovanissimo ho vissuto un momento in cui necessitavo di aiuto. Sono a Donetsk dal 2003, la città mi ha dato tanto e con questo mio piccolo gesto voglio dire grazie alla città ed all’Ucraina tutta che mi ospita da oltre dieci anni”.

ARANCIO SPERANZA – Gli agrumi acquistati da Srna verranno distribuiti a circa ventimila bambini con tanto di biglietto di auguri.

SHARE