SHARE

sturridge

Il rientro sembrava a un passo, invece Daniel Sturridge sarà costretto a star fuori ancora a lungo e non tornerà in campo prima dell’anno nuovo. Un altro duro colpo per l’attaccante del Liverpool e per Brendan Rogders, orfano ormai della punta da settembre. Da quando cioè, Sturridge si era fatto male in Nazionale durante la partita contro la Norvegia; da allora la sua stagione è stata un vero e proprio calvario.

Sembrava prossimo al rientro già a ottobre ma un altro guaio muscolare lo aveva messo fuori causa per un altro mese. Sarebbe dovuto rientrare in campo nella trasferta dei Reds di domenica a Londra con il Crystal Palace, invece dovrà pazientare ancora circa sei settimane, saltando anche gli impegni con Manchester United e Arsenal, oltre alle ultime decisive sfide del girone di Champions. Una stagione maledetta fino ad ora per quello che era stato, assieme a Suarez e Sterling, il trascinatore del Liverpool la scorsa stagione; gol e spettacolo avevano quasi portato al titolo, facendo di Sturridge il nuovo idolo della Kop.

Curioso come Rodgers, senza Sturridge, dovrà ancora affidarsi a Balotelli, Borini e Lambert che nella Premier League di quest’anno sono ancora a secco di reti.

SHARE