SHARE

gignac

L’occasione che non t’aspetti, da cogliere al volo. Andrè-Pierre Gignac, centravanti dell’Olimpique Marsiglia, sarebbe finito nel mirino dell’Inter in cerca di rinforzi per il mercato di gennaio. Il ventinovenne gigante francese andrebbe a rinforzare la batteria di punte nerazzurra, visti i soli tre attaccanti presenti in rosa (escludendo i giovanissimi Primavera Bonazzoli e Puscas), lasciando il club dove negli ultimi due anni ha segnato tantissimo. Gignac, già dieci reti quest’anno in Ligue 1, ha il contratto in scadenza nel 2015 ma soprattutto si trova, suo malgrado, coinvolto nel nuovo scandalo che ha scosso in questi giorni il calcio francese. Il presidente del Marsiglia, Vincent Labrune, è stato prelevato dalle forze dell’ordine proprio in merito alle indagini relative all’acquisto di Gignac dal Tolosa nel 2010; le presunte irregolarità nell’operazione erano gia state al centro di indagini nel 2013 e adesso hanno coinvolto anche l’ex presidente del Marsiglia e l’attuale direttore generale, Philippe Perez.

OCCASIONE INTER –  Ecco perché la bufera scoppiata nel club attualmente capolista in Ligue 1, potrebbe accelerare la cessione di uno dei pezzi pregiati della rosa assieme ad Andre Ayew. Gignac era stato appunto acquistato quattro anni fa dal Tolosa per una cifra vicina ai 18 milioni di euro, a giugno potrebbe andare via gratis. L’Inter in questi mesi lo ha più volte fatto seguire dai propri osservatori e le relazioni sono assolutamente positive. Il “loco” Marcelo Bielsa ne ha fatto presto il terminale offensivo implacabile del suo sistema di gioco e Gignac ha risposto nella maniera a lui più congeniale, segnando con grande regolarità.

TANTE PRETENDENTI – In attesa di ritrovare anche la Nazionale, Gignac sta trattando il rinnovo con il Marsiglia ma la fumata bianca sembra lontana; gli ultimi avvenimenti potrebbero accelerare una sua cessione, a Milano ci pensano seriamente. Lo stipendio non proibitivo (tre milioni di euro lordi, più i premi) ne fanno l’identikit giusto per il profilo di cui l’Inter è alla ricerca; Gignac aspetta senza fretta, ma la pista resta caldissima con mezza Europa alla finestra.

SHARE