SHARE
chiellini
Giorgio Chiellini rinnova con la Juventus fino al 2018, Buffon fino al 2017: i due giocatori simbolo dei bianconeri in conferenza stampa con il presidente Andrea Agnelli

Conferenza stampa indetta da Andrea Agnelli per i rinnovi di Gianluigi Buffon e Giorgio Chiellini: il capitano rinnova fino al 2017, il vicecapitano fino al 2018. Ecco i temi toccati, dalla leadership dei giocatori fino al confronto sul Pallone d’Oro con Manuel Neuer.

AGNELLISiamo qui con il capitano e il vicecapitano. Gianluigi sarà legato alla Juventus fino al 2017, Giorgio fino al 2018: quello che ci tengo a sottolineare di questi due giocatori è la loro leadership in campo, qualità difficile da trovare in un calciatore. Si è visto molto bene quando l’allenatore è dovuto rimanere per 6 mesi in tribuna senza poter dare il suo apporto e scuotere la squadra: Buffon è stato l’anima della squadra, Chiellini la trasposizione della grinta in campo. Giorgio è un esempio per i ragazzi che vogliono avere successo nella vita: dimostra che con la fatica e il sudore si può arrivare ovunque“.

BUFFONQueste parole mi rendono orgoglioso e sempre più convinto della scelta che ho fatto 14 anni fa. Sono molto felice di condividere con Chiellini una giornata come questa: lavoro, sudore, sacrificio, voglia e professionalità hanno fatto di Giorgio un protagonista assoluto. Ho avuto tutti gli attestati di stima disponibili: sono molto orgoglioso, non potrei chiedere di più“.

CHIELLINISono molto emozionato ad essere qui: ripenso a tutte le persone che mi hanno aiutato a crescere e a diventare uomo qui a Torino, l’inizio è stato traumatico con il trasferimento dalla Toscana lontano dalla famiglia. Dietro ai nostri risultati c’è una grande famiglia che lavora quotidianamente con noi per aiutarci a raggiungere gli obiettivi: continuiamo a lavorare assieme basandoci sul lavoro quotidiano“.

CHAMPIONS LEAGUE Buffon: “La Champions non è un sogno personale: festeggiare un obiettivo raggiunto è la cosa più bella. Non ci poniamo mai limiti, anche se sono obiettivi molto importanti e difficili da raggiungere“.

ULTIMO CONTRATTO Buffon: “Devo prendere in considerazione il fatto che questo sia il mio ultimo contratto: non mi spaventa, io penso al presente e ci metto sempre grande energia, è l’unico modo per rimanere sempre al top. Ci vogliono energia e coraggio per far durare di più la mia carriera“.

UN GIORNO DA CAMBIARE Chiellini: “Un giorno alla Juventus che cambierei? Senza dubbio la mancata disputa della finale di Europa League in casa dell’anno scorso“.

SIMBOLI Chiellini: “Quello che mi rende orgoglioso è sapere che, quando si penserà a Buffon e Chiellini, anche fra molti anni, il nostro nome verrà associato alla storia della Juventus, anche se abbiamo indossato altre maglie“.

RINNOVI Agnelli: “Buffon e Chiellini dovrebbero essere esempio per Pogba e Vidal? Gigi e Giorgio dovrebbero essere un esempio per tutti, non solo per loro. Arturo è da 4 anni che è qua e sa benissimo che cosa vuol dire rappresentare la Juventus“.

IL SOGNO Agnelli: “Vincere la Champions League è il nostro obiettivo anche per quest’anno: quando sei nella fase ad eliminazione diretta un palo può sancire la qualificazione o l’eliminazione. Basta vedere il Real Madrid, che solo l’anno scorso dopo 10 anni è riuscito a vincere la decima nonostante fosse un obiettivo dichiarato“.

SHARE