SHARE

metz psg

Metz-PSG, anticipo della 14/a giornata di Ligue 1, finisce con il risultato di 3-2 in favore di Ibrahimovic e compagni. Dopo un primo tempo chiuso in vantaggio per 2-0, i parigini si fanno riprendere in 4 minuti dal dischetto prima di trovare lo spunto decisivo nel finale.

 IL MATCH – Pronti via e già al nono i campioni di Francia in carica sono già avanti: segna Pastore dopo una volata susseguente ad un brutto errore di Sarr che perde il pallone e mette l’argentino ex Palermo nelle condizioni di battere con un bel tocco di destro Carrasso. Al 16′ poi giunge pure il 2-0 con l’autogol sfortunato di Bussmann, e questo episodio sembra mettere già la pietra tombale sulla gara. La sfortunata deviazione del difensore del Metz arriva da un calcio di punizione di Lavezzi. I padroni di casa però non dermordono. A fine primo tempo N’Daw sfiora il palo di testa a Sirigu battuto ed un minuto dopo i parigini rispondono con un gol annullato a Rabiot prima ed una conclusione in seguito ad una azione corale di Pastore, su cui Carrasso si supera. All’intervallo il PSG è avanti grazie al cinismo dei propri interpreti nell’aver sfruttato al meglio gli errori difensivi del Metz. Da segnalare al 20′ l’infortunio di Cabaye con l’ingresso in campo di Chantome nel PSG.

COLPO SU COLPO – Nella ripresa però c’è la doppia svolta, con ben due rigori concessi ai granata in soli 4 minuti: prima per fallo di Rabiot su Krivets e poi per un tocco di mani in area da parte di van der Wiel, e dal dischetto entrambe le volte Modibo Maiga spiazza di sinistro Sirigu. Tanto basta per stoppare le trame offensive degli uomini di Blanc e dare ulteriore coraggio all’undici guidato da Cartier, con il Paris Saint-Germain che si rende pericoloso una sola volta con Lavezzi al 63′ fermato in velocità da uno strepitoso Carrasso. Ma l’ex napoletano va in gol all’83 segnando la sua seconda rete in Ligue 1, ed il PSG (con Cavani nel frattempo entrato al 73′) fa sua la vittoria ed il secondo posto con una vittoria per 3-2 figlia della determinazione.

 

METZ-PSG 2-3 TABELLINO

METZ (4-3-3): Carrasso; Metanire, Milan, Choplin, Bussmann (78′ Palomino); N’Daw, Malouda (46′ Krivets), Kashi; Sarr (46′ N’Gbakoto), Maiga, Lejeune.
A disp.: Mezui, Marchal, Rocchi, Falcon
All. Cartier

PSG (4-3-3): Sirigu; van der Wiel, Thiago Silva, Marquinhos, Maxwell; Cabaye (20′ Chantome), Thiago Motta (46′ Matuidi), Rabiot (73′ Cavani); Pastore, Ibrahimovic, Lavezzi
A disp.: Maignan, Digne, Camara, Augustin
All. Blanc

MARCATORI: 9′ Pastore (P), 16′ ag. Bussmann (P), 49′ rig e 53′ rig. Maiga, 83′ Lavezzi
AMMONITI: Milan, Choplin, Maiga, N’Daw (M), Lavezzi (P)
ARBITRO: Fredy Fautrel

SHARE