SHARE

San_Siro

Il derby tra Inter e Milan è ormai alle porte, e tra poco più di 24 ore le due squadre si scontreranno in un San Siro che ribollirà del pubblico delle grandi occasioni; sono infatti oltre 70mila i biglietti già staccati (tra abbonamenti e tagliandi venduti), e il Milan si augura di poter annunciare nelle prossime ore il tutto esaurito. Ma prima della partita sul campo, domenica sera Barbara Berlusconi ed Erick Thohir si dovrebbero incontrare per proseguire i colloqui su San Siro e sui lavori da effettuare sia prima che dopo la finale di Champions League del 2016. L’idea che sta circolando negli ultimi tempi in entrambi i club è quella di abbassare la capienza dell’impianto milanese, portandola dagli attuali 80mila a circa 68mila grazie alla chiusura del terzo anello blu e verde. I maggiori lavori dovrebbero però riguardare il terzo anello rosso: l’idea di Milan e Inter, infatti, sarebbe quella di creare in quel settore l’area commerciale di San Siro, grazie alla costruzione di bar, ristoranti e negozi con una vista dall’alto di tutto lo stadio.

Quello di domenica sera intanto sarà un derby vecchio stile, perlomeno sugli spalti. A San Siro, infatti, i tamburi (il cui ingresso allo stadio è vietato dal 2007) torneranno a suonare nelle curve, grazie all’improvvisa apertura della Questura. Uno strappo alla regola accolto con piacere dai rappresentanti del tifo organizzato, rossonero e nerazzurro.

 

SHARE