SHARE

federer wawrinka

Roger Federer batte in tre semplici set (6-4 6-2 6-2) Richard Gasquet e regala alla Svizzera la prima Coppa Davis della sua storia. Mai in 115 anni di storia i rossocrociati erano riusciti a trionfare in questa competizione. Quest’anno però, forse per la prima volta, Federer ha deciso, grazie all’apporto di un compagno straordinario come Wawrinka, di provare a vincere l’insalatiera e ci sono riusciti. Oggi, ancora una volta, Federer scrive la storia, sia a livello personale che nazionale, regalando alla Svizzera la prima vittoria in questa competizione ed a se stesso l’unico trofeo che mancava alla sua bacheca. Un Roger Federer che esulta in lacrime insieme a tutta la sua squadra. Eppure non era iniziata nel migliore dei modi la sua avventura in questa finale: infatti dopo una strepitosa vittoria di Wawrinka in 4 set su Tsonga, il pluricampione Slam è uscito sconfitto, in maniera netta, contro Monfils accusando sempre i fastidi alla schiena che gli erano costati la finale del Masters di Londra. Ieri però il doppio che ha risollevato l’animo degli Svizzeri: Wawrinka e Federer hanno giocato in maniera meravigliosa contro Gasquet e Benneteau conquistando il punto decisivo che ha regalato il 2-1 ai rossocrociati. Oggi come detto è bastato il primo match point alla Svizzera per conquistare la prima Coppa Davis della loro storia. Dall’altro lato la Francia che dopo un torneo ad altissimi livelli si è sciolta in finale probabilmente anche a causa di qualche incomprensioni interne che hanno minato l’equilibrio della squadra.

COPPA DAVIS 2014 – LA FINALE

Stan Wawrinka (SUI) b. Jo Wilfred Tsonga (FRA) 6-1 3-6 6-3 6-2

Gael Monfils (FRA) b. Roger Federer (SUI) 6-1 6-4 6-3

Roger Federer/Stan Wawrinka (SUI) b. Richard Gasquet/Julien Bennetau (FRA) 6-3 7-5 6-4

Roger Federer (SUI) b. Richard Gasquet (FRA) 6-4 6-2 6-2

Il match point e l’esultanza di Roger Federer

SHARE