SHARE

news_img1_66699_dybala-bolzoniDopo Cavani e Pastore Palermo e il Palermo si godono il nuovo talento scovato in sudamerica da Zamparini, Paulo Dybala. L’attaccante sta entusiasmando in questa stagione, e lunedì è stato protagonista di una prestazione di livello contro il Genoa al Ferraris che ha fatto drizzare le antenne dei grandi club non solo italiani. Ma sul talento rosanero si sono posate le attenzioni anche del commissario tecnico della Nazionale italiana; Antonio Conte infatti, dopo aver fatto visita a molti club di Serie A, volerà nel capoluogo siciliano e si presenterà al campo di Boccadifalco, dove si allenano i rosanero di Beppe Iachini. Lì l’ex tecnico della Juventus Conte incontrerà Paulo Dybala e gli chiederà la disponibilità a essere convocato nell’Italia. L’attaccante, che fin’ora ha segnato 5 gol in questo campionato, è nato e cresciuto calcisticamente in Argentina, e proprio con l’Argentina ha avuto due convocazioni nell’Under 17 e una nell’Under 20. Lui è in possesso sia del passaporto italiano grazie alle origini campane della nonna, sia di quello polacco. Resta da capire la volontà di Dybala e quanta voglia abbia di vestire l’azzurro e rinunciare per sempre all’albiceleste.

SHARE