SHARE

juventus

MALMOE 

Olsen 6,5, Tinnerholm 5 Dal 85° Rakip, Helander 5,5, Ricardinho 5,5, E Johansson 4,5, Halsti 5, Eriksson 6, Adu 5,5, Forsberg 5, Rosenberg 5, Kiese Thelin 5,5 Dal 70° Cibicki.

JUVENTUS

Buffon 6: Poco più di uno spettatore in campo: due semplici interventi e nulla più.

Lichtsteiner 7: Spinge incessantemente sulla fascia destra creando non pochi problemi alla retroguardia svedese.

Bonucci 6,5: Poco impegnato in fase difensiva, gestisce con il solito agio il possesso palla.

Chiellini 6: Difensivamente gioca un ottima partita, deciso e convinto in ogni intervento. In fase di impostazione però perde spesso palla risultando impreciso e impacciato.

Padoin 6,5: Ancora una prestazione convincente nel ruolo, ormai non più inedito, di terzino. Spinge con meno frequenza di Lichtsteiner ma è sempre preciso e puntuale in fase difensiva.

Marchisio 7: Probabilmente il migliore in campo dei bianconeri: quantità e qualità al servizio della squadra. Sfiora a più riprese il gol ed innesca Llorente nell’azione del vantaggio bianconero. Dal 83° Pereyra s.v.

Pirlo 5,5: Oggi il genio non si è acceso: troppi i palloni persi, resi innocui solo dalla pochezza degli avversari.

Pogba 6,5: Qualche buono spunto nel primo tempo, si abbassa troppo nella ripresa. A pochi secondi dalla fine serve a Tevez la palla che porta al gol che sigilla la partita.

Vidal 5: Spaesato nella posizione di trequartista: senza tempo di inserimento e incapace di servire l’ultimo passaggio. Non sembra la posizione più adatta a lui.

Tevez 6,5: Per tutta la partita prova tante accelerazioni senza mai sfondare. All’89° trova finalmente la via della rete ottimamente servito da Pogba.

Llorente 6,5: Un fantasma nel primo tempo. Nella ripresa segna il gol decisivo che avvicina la qualificazione. Dal 72° Morata 5,5: A pochi minuti dalla fine sbaglia il gol della sicurezza a porta vuota.

SHARE