SHARE

napoli

 Finisce zero a zero a Praga: il Napoli non riesce a trovare i tre punti. Partita brutta, senza spunti: vince la noia. 

PERICOLO SPARTA – Il Napoli parte contratto: l’attacco partenopeo non riesce a rendersi pericoloso dalle parti del portiere dello Sparta. I padroni di casa, invece, giocano un buon calcio che mette in apprensione la retroguardia di Benitez: all’17’ Lafata spreca tutto con Rafael Cabral in tuffo evita il gol. Il gioco dei partenopei non decolla, è sempre lo Sparta Praga a creare i maggiori pericoli. All’41’ ci prova Krejci, ma la difesa del Napoli allontana il pericolo. Nessun tiro in porta nella prima frazione di gioco per la formazione azzurra: Higuain e Callejon non sono pimpanti come al solito.

NOIA – Nella ripresa i partenopei iniziano ad attaccare, ma la manovra della formazione di Benitez non è fluida e veloce. Lo Sparta Praga si limita solamente a difendersi, sfruttando solamente possibili ripartenze. Partita con pochissimi spunti: nel finale solo Duvan potrebbe trovare la via del gol ma arriva in leggere ritardo sul cross di Mesto. Rafael si supera tra i pali, ma ancora non è impeccabile tra i pali. Finisce zero a zero a Praga.

IL TABELLINO DEL MATCH

SPARTA PRAGA (4-2-3-1): Stech; Kadeřábek, Brabec, Holek, Costa; Mareček, Hušbauer (72’Prikryl); Matejovsky (90′ Vacek), Dočkal, Krejci; Lafata. All.: Lavicka.

NAPOLI (4-2-3-1): .Rafael; Mesto, Albiol, Koulibaly, Britos; Gargano, David Lopez; Callejon, Jorginho (77′ Ghoulam), Hamsik; Higuain (67′ Duvan). All.: Benitez.

ARBITRO: Marriner.

AMMONITI: Britos, Matejovsky, Brabec

SHARE