SHARE

parolo

S’interrompe la tradizione positiva della Lazio contro il Chievo. La squadra di Pioli impatta zero a zero al Bentegodi al termine di un match per lunghi tratti noioso che si è infiammato solo per qualche spunto di Candreva e Parolo.

SOLO LAZIO– La Lazio prova subito a confermare la tradizione positiva che la vede battere il Chievo da sette partite consecutive e all’8’ va già vicino al vantaggio. Candreva crossa da destra, Frey anticipa Djordjevic rischiando però un clamoroso autogol ma Gamberini riesce a deviare in corner. Al 12’ ancora Lazio pericolosa con una botta da fuori di Parolo che termina di poco a lato. Lo stesso ex Cesena mette i brividi a Bizzarri alla mezzora impattando d’esterno un gran cross di Candreva ma la sfera sfiora il palo lungo. Nove minuti dopo ci prova ancora l’indiavolato Candreva con la specialità della casa, il tiro da fuori però viene respinto da Bizzarri coi pugni. Si va così al riposo sullo 0-0 con pochi brividi, tutti di marca biancoceleste.

SUPER BIZZARRI– Dopo un’ora di gioco Pioli a sorpresa toglie il migliore dei suoi, Candreva, per far posto a Felipe Anderson. Un minuto dopo finalmente si vede il Chievo. Zukanovic crossa da sinistra per Paloschi che non impatta, il pallone arriva a Izco che calcia sull’esterno della rete. Al 72’ però si rivede la Lazio con l’occasione più nitida del match. Parolo fa da sponda per Mauri che si coordina alla grande, lasciando partire un gran sinistro ma Bizzarri vola. Al 90’ ancora Lazio pericolosissima con un colpo di testa di De Vrij sul quale Bizzarri è miracoloso e su cui si spengono le speranze della Lazio che comunque torna a muovere la sua classifica con un punticino che, invece, vale oro per il Chievo in ottica salvezza.

LE PAGELLE:

CHIEVO (4-4-2): Bizzarri 7; Frey 6, Cesar 5.5, Gamberini 6, Zukanovic 6; Izco 6, Radovanovic 6, Hetemaj 6, Birsa 5.5 (Bellomo S.V.); Paloschi 5.5 (83’ M. Lopez S.V.) , Meggiorini 5 (68’ Pellissier 5.5). All. Maran.

LAZIO (4-3-3): Marchetti 6; Basta 6, De Vrij 6, Radu 6, Braafheid 6; Parolo 6.5, Biglia 6.5, Gonzalez 6; Candreva 6.5 (60’ F. Anderson 6) , Djordjevic 5.5 (83’ Klose S.V.), Mauri 6.5 (74’ Keita S.V.). All. Pioli.

SHARE