SHARE

In vista della sfida alla Sampdoria di lunedì, il tecnico del Napoli Rafa Benitez è intervenuto ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli

“Sappiamo che non sarà facile, raggiungere la qualificazione era importante, il primo posto è l’obiettivo. Io non mi arrabbio con la squadra in generale, ma l’ho fatto nella scorsa partita perché dopo il lavoro di una settimana a un certo punto abbiamo lasciato perdere, ma il gruppo è spettacolare. Rafael? È un buon portiere ed è ancora giovane. Buffon è tra i migliori portieri della serie A ma è avanti con l’età, Rafael è giovane e deve trovare fiducia. Mertens? Si è allenato oggi con la squadra, sembra che stia bene e dobbiamo stare tranquilli.

Michu? Mi dispiace per lui, ha lavorato con dei fastidi alla caviglia, dopo un allenamento ha avuto dei problemi e ha dovuto operarsi. Noi andiamo avanti con lui, se dopo i due mesi starà bene scenderà in campo.

Sampdoria? Stanno facendo molto bene, hanno fisicità e velocità, tanta qualità e fiducia. Una squadra vince di più se non subisce gol e ne fa, l’anno scorso abbiamo subito tanti gol, dobbiamo diminuire questo numero e mantenere la qualità in attacco.

Gabbiadini? È un buon giocatore, lo scouting del Napoli è di massimo livello. L’altro giorno erano tanti i tifosi al San Paolo, sanno che noi daremo il 100% e devono starci vicino”.

SHARE