SHARE

zeman cagliari

Pesante K.o. per il Cagliari di Zeman nel pomeriggio di Serie A, che non riesce a ripetere l’exploit di Napoli di sette giorni fa in cui i sardi rimontarono il doppio svantaggio subito nella prima mezz’ora. 4-0 il punteggio con il quale la Fiorentina di Montella ha schiantato i rossoblu questo pomeriggio, utile a rinvigorire una classifica non troppo felice e a ridare fiducia al panzer tedesco Mario Gomez tornato alla rete.

ANCHE MIO NONNO – Il mai banale tecnico dei sardi ha commentato anche con una battuta la pesante debacle dei suoi, ai microfoni di Radio Rai: “Brutto risultato, anche se per un’ora abbiamo giocato bene. Abbiamo sbagliato tutte le occasioni costruite e regalato il secondo gol. La squadra dopo il raddoppio ha mollato. Abbiamo perso contro un’ottima squadra, peccato, potevamo fare di più. Se sbagliamo 10 occasioni da gol diventa difficile vincere. La classifica non mi spaventa, io guardo le prestazioni della squadra. Serviva uno come Montella in attacco oggi? L’importante è creare occasioni: oggi anche mio nonno avrebbe segnato”.

SHARE