SHARE

atletico

L’Atletico Madrid ha deciso di espellere il “Frente Atletico” dagli spalti del Vicente Calderon dopo gli scontri tra gli ultras del Deportivo e dell’Altietoc Madrid, con la successiva morte di Francisco Javier Romero Taboada, “Jimmy”.

Ecco il comunicato ufficiale del club madrileno:

“Dopo i gravi incidenti, il club ha creato una commissione speciale per raccogliere informazioni e per agire successivamente. Una volta ricevuto il rapporto della polizia , che identifica come i membri del Frente Atletico era coinvolti nella lotta, è stata presa questa decisione. Visti i gravi episodi che hanno avuto luogo nel fiume di Madrid dalle ore prima dell’inizio della partita Atletico Madrid – Deportivo Coruna di Domenica, l’Atletico Madrid ha immediatamente creato una commissione speciale per analizzare quello che è successo e prendere provvedimenti tempestivi. La commissione ha lavorato duramente nelle ultime 48 ore in collaborazione con le forze di sicurezza dello Stato e con i vari organismi per ricevere tutte le informazioni sugli eventi accaduti al fine di prendere decisioni coerenti con i fatti reali”.

 

SHARE