SHARE

moldovanov

10 partite di squalifica e 8 mila lev (quasi 4 mila euro) di multa. E’ questa la pesante sanzione inflitta a Diyan Moldovanov, difensore della Lokomotiv Plovdiv espulso nella gara di sabato contro il Cherno More Varna. Il giocatore, uscito dal campo per infortunio, si è visto sventolare il rosso a fine partita per aver ricoperto di insulti e tentato di colpire con una bottiglietta l’arbitro Stanilasv Stavrov.

La Lokomotiv Plovdiv, nona classificata nel campionato bulgaro con 20 punti in 17 partite, ha già comunicato che farà ricorso contro la decisione del giudice sportivo.

SHARE