SHARE

sampdoria-brescia

Tutto pronto per la sfida dei sedicesimi di finale di Tim Cup Sampdoria-Brescia in programma allo Stadio Ferraris di Genova. Mihajlovic sceglie dal primo minuto la coppia Gabbiadini-Bergessio per far “saltare” il fortino bresciano. Ampio turnover per i doriani, con i rientranti Marchionni, Fornasier e Viviano dal primo minuto, per ovviare al doppio impegno in una sola settimana.

Cronaca Sampdoria che parte con il freno a mano tirato, la formazione di Mihajlovic non riesce infatti a produrre gioco nei primi venti minuti anche grazie alla buona pressione del Brescia. Al 20′ si sveglia il match, con gli ospiti propositivi davanti ma Viviano fa buona guardia. Al 32′ episodio chiave del match: fallo in area bresciana di Arcari in uscita su Sansone, rigore per Baracani, dal dischetto Gabbiadini non sbaglia e fa 1-0. L’attaccante doriano non esulta dopo il gol. Primo tempo che si chiude con la Samp in crescita, il gol ha bloccato il Brescia, prestazione brillante dei lombardi fino al rigore.

Seconda frazione Che inizia sulla falsa riga della fine del primo tempo, Samp guardinga che prova a controllare il vantaggio. Al 59′ raddoppio doriano: il neo entrato Fedato approfitta di uno svarione del Brescia, servizio puntuale per Bergessio che fa 2-0. Blucerchiati che hanno dalla loro l’inerzia della partita, Brescia che tenta una timida reazione ma il tentativo di Olivera su calcio d’angolo non va a buon fine. Sul finale Sinisa concede la standing ovation per Gabbiadini, al suo posto Djordjevic. All’85’ Bergessio rischia la doppietta, il suo tiro però finisce sulla traversa. Sul finale ci riprovano gli ospiti ma Viviano è reattivo sulla conclusione di Bentivoglio. Sampdoria che vince e convince, dopo un primo tempo in chiaroscuro i ragazzi di Mihajlovic escono alla scoperta anche grazie al rigore di Gabbiadini, nella seconda frazione legittimata la superiorità sui lombardi.

Tabellino Sampdoria-Brescia

Sampdoria (4-3-1-2): Viviano; Cacciatore, Fornasier, Gastaldello, Regini; Obiang (Lulic), Marchionni, Krsticic; Sansone (Fedato); Gabbiadini (Djordjevic), Bergessio.

Brescia (4-3-2-1): Arcari; Zambelli, Di Cesare, Ant. Caracciolo, Scaglia; Bentivoglio, Olivera, Benali; Sestu (Morosini), H’Maidat; Caracciolo (Valotti).

Arbitro: Baracani

Gol: Gabbiadini (R) 33′, Bergessio 59′

Ammoniti: Arcari, Olivera, Bergessio

Espulsi:

Stefano Mastini