SHARE

mihajlovic

Dopo la convincente vittoria per 2 a 0 contro il Brescia, risultato che ha consentito agli uomini di Mihajlovic di approdare agli ottavi di finale di Tim Cup, per la Sampdoria è già tempo di pensare al campionato ed alla trasferta di Verona contro i gialloblù di Andrea Mandorlini, match in programma lunedì sera alle ore 21.

ASSENZE IMPORTANTI – Mihajlovic, dopo il 4-3-1-2 utilizzato contro il Napoli, sembra intenzionato a riproporre il suo solito e collaudato 4-3-3, con Gabbiadini ed Eder ai lati di Okaka. Se l’attacco non rappresenta un problema, lo stesso non è possibile dire del centrocampo, causa le assenze, entrambe per squalifica, di Soriano ed Obiang. Ad esse il tecnico serbo sembra pronto a porre rimedio inserendo, probabilmente, Palombo e Kristicic dal primo minuto accanto al giovane e convincente Rizzo.

FATTORE MERCATO – A destabilizzare le certezze della Sampdoria, autrice fin qui d’un campionato stupendo, potrebbe essere il mercato, viste le continue voci che vogliono Gabbiadini sempre più vicino al Napoli. L’attaccante, in comproprietà con la Juventus, al momento sembra reggere bene la pressione, come dimostra il gol messo a segno ieri sera. Lo stesso Mihajlovic ha rassicurato i tifosi affermando che, senza il suo consenso, nessun giocatore lascerà la doria. D’altronde, sarebbe un peccato togliere ora a questa squadra elementi importanti in grado di regalare risultati prestigiosi ad un ambiente voglioso di riscattarsi dopo le deludenti annate passate.

SHARE