SHARE

bonucci

 FIORENTINA

Neto 6: Il portiere brasiliano, così come il suo collega bianconero, non viene mai messo in difficoltà dagli avversari.

Basanta 6: Alterna buoni interventi ad azioni meno convincenti. Nel complesso gioca una partita sufficiente.

Rodriguez 6,5: Il leader della difesa viola: è sempre lui ad interrompere le azioni più pericolose dei bianconeri.

Savic 6: Regge bene contro un reparto offensivo bianconero non all’altezza della sua fama.

Joaquin 5: Non riesce mai a pungere sulla fascia nonostante sia opposto ad Evra, il peggiore dei bianconeri. Dal 77° Aquilani s.v.

M. Fernandez 5,5: Soffre la fisicità e l’agonismo della partita. Non è la partita adatta ad un giocatore come lui.

Pizarro 5,5: Lotta in fase difensiva ma risulta troppo impreciso in fase di impostazione. Da uno come lui ci si aspetta di più.

Borja Valero 6: Il migliore della mediana viola: lotta e corre senza risparmiarsi calandosi perfettamente nel clima partita.

Alonso 5,5: Il gioco si sviluppa nel centro del campo e lui si propone con poca frequenza.

Cuadrado 5,5: Qualche buono spunto in velocità in surplus su Ogbonna, ma si spegne troppo presto col passare dei minuti. Dal 85° Kurtic s.v.

Gomez 5: Non ha occasioni per mettersi in mostra e non fa niente per procurarsele. Dal 69° Babacar 5,5: Un tiro che non inquadra lo specchio della porta e nient’altro.

JUVENTUS

Buffon 6: Mai impegnato seriamente dagli avversari.

Chiellini 6,5: Con le buone o con le cattive lui c’è. La partita si gioca sul suo terreno e lui non manca mai l’appuntamento con l’intervento

Bonucci 7: Eegante e preciso in ogni intervento: il migliore, per distacco, della formazione bianconera.

Ogbonna 5,5: Soffre troppo la velocità di Cuadrado, venendo saltato sistematicamente.

Evra 4,5: In tutta la partita non si ricorda una giocata giusta effettuata dal francese.

Pogba 5,5: Uno dei più propositivi della Juventus: purtroppo per i bianconeri però sbaglia troppe volte nella scelta della giocata.

Pirlo 5: Dopo gli onori della partita con il Torino una prestazione anonima da parte di uno dei pochi fuoriclasse rimasti in Serie A. Dal 78° Marchisio s.v.

Vidal 5,5: Qualche buon recupero in fase di contenimento ma completamente insufficiente in fase offensiva.

Pereyra 5: La peggior prestazione dell’argentino in maglia bianconera: remissivo ed arrendevole sulla fascia. Zero incursioni ed inserimenti. Dal 88° Padoin s.v.

Llorente 5,5 Entrambe le squadre hanno giocato per non perdere e nessuna delle due per vincere: penalizzati gli attaccanti, mai chiamati in causa ed incapaci di proporsi.

Coman 6: Il giovane francese conferma le sue qualità con qualche buona accelerazione. Non cambia la partita ma dimostra di meritare la fiducia di Allegri. Dal 61° Tevez 5,5: Il suo ingresso in campo non fornisce nulla alla squadra bianconera.

SHARE