SHARE

calcio-verso-bassano-monza-ci-sono-750-posti-per-i-biancorossi_647e0a8e-c87d-11e2-8580-9c608594999e_display

I tifosi del Monza sono pronti a far partire l’azionariato popolare per supportare la loro squadra: nel caso l’attuale presidente non dovesse ricapitalizzare il progetto è pronto ad andare in porto.

Secondo quanto riportato dall’edizione milanese della Gazzetta dello Sport a Monza sarebbero pronti per il grande passo dell’azionariato popolare: “Vogliamo fare del Monza un piccolo Barcellona“, parola di Davide Lucianò, imprenditore in prima fila per questo progetto, che ha già raccolto molte adesioni sui social.

Molti tifosi hanno già offerto il loro aiuto per una cifra di 70 euro e molti commercianti locali sono pronti ad appoggiare la squadra della loro città, con la promessa di sostenere il progetto nel caso andasse in porto a seguito della mancata ricapitalizzazione dell’attuale presidente Anthony Emery Armstrong. Il Monza è l’ex squadra di Cristophe Galtier, allenatore del Saint Etienne, e di Stefano Seedorf, cugino di Clarence.