SHARE

evra

Tirato un rabbioso sospiro di sollievo dopo il pari della Roma, per la Juventus è tempo di volgere lo sguardo alla partita più importante della stagione, quella di martedì contro l’Atletico Madrid. Partita in cui i bianconeri, allo Juventus Stadium, si giocheranno tutto. Dalla possibilità di passare il turno fino, addirittura, a quella di vincere il girone.

TOCCA A PADOIN– Le scelte di Allegri a Firenze hanno chiaramente mostrato che in questo momento per la Juventus esiste solo l’Atletico Madrid. E contro i campioni di Spagna. Il tecnico livornese si affiderà ai migliori alla formazione titolare. A partire dal modulo, si tornerà infatti al 4-3-3. Lichtsteiner, riposato dopo il turno di squalifica, è pronto a riprendersi la fascia destra. A sinistra Evra non ha convinto e in questo momento Padoin appare in vantaggio. In mezzo scontata la presenza di Chiellini e Bonucci. Così come il rombo di centrocampo con Marchisio e Pogba ai lati di Pirlo e Vidal a sostegno delle punte. Qui c’è il vero dubbio, il solito, col ballottaggio Llorente-Morata accanto a Tevez. L’ex Bilbao però è favorito.

SHARE