SHARE

Slammy Awards

A una settimana da TLC l’atmosfera è ormai calda. Ma le rivalità passano in secondo piano nell’odierno report di Raw: è arrivato infatti il momento della cerimonia degli Slammy Awards, gli Oscar del wrestling. Quali saranno stati i premiati? Scopritelo leggendo quanto accaduto a Raw!

 

Raw si apre con Jerry “The King” Lawler che introduce il guest host della puntata, Seth Green (attore americano famoso soprattutto per i suoi ruoli in Buffy e ne I Griffin). I due vengono interrotti da The Miz e Damien Mizdow, con il primo che lancia le votazioni per la categoria “This Is Awesome” Moment Of The Year.

– Seth Rollins batte Dolph Ziggler, via pin. L’ex Shield, dopo aver chiuso il match con il Curb Stomp anche grazie all’aiuto di Noble&Mercury, interrompe la premiazione dell’award citato in precedenza. Rollins ritira il premio al posto di Sting, non presente e vincitore per il suo intervento a Survivor Series, attaccando verbalmente l’ex Leggenda della WCW.

Vengono citati alcuni premi assegnati prima della puntata: tra questi, i più importanti sono il premio come miglior tag team assegnato agli Usos e il premio come lottatore più impattante per Dean Ambrose.

– Kofi Kingston batte Stardust, via pin. Viene annunciato per il Kick Off di TLC il match tra il New Day e Goldust&Stardust.

– John Laurinaitis viene introdotto per presentare il premio come Momento Sorpresa dell’Anno. Il vincitore è il ritorno di Ultimate Warrior, che viene così ricordato nuovamente dopo la tragica scomparsa.

– Paul Heyman intercetta Seth Rollins nel backstage. Il manager di Brock Lesnar afferma di rispettare Rollins e che, qualora vincesse il match contro Cena per diventare Number One Contender al titolo del suo assistito, ne sarebbe felice, pur non avendo speranze di battere Brock Lesnar.

– Natalya batte l’NXT Divas Champion Charlotte, via pin. La figlia di Ric Flair viene sconfitta per via di un’Inside Cradle. A fine match Tyson Kidd si prende la scena al posto della moglie.

– Santino Marella premia l’OMG Moment Of The Year: è la vittoria a sorpresa di Brock Lesnar a Wrestlemania contro Undertaker, che ha interrotto così la straordinaria streak del Deadman. A ritirare il premio arriva ovviamente Paul Heyman, che ribadisce la superiorità del suo assistito.

– Promo di Bray Wyatt. Wyatt afferma di essere un mostro e di voler distruggere Ambrose a TLC. Proprio Ambrose con tanto di collare protettivo arriva sul ring portando sedie, tavoli e una scala. Scatta la rissa ed è Ambrose ad avere la meglio. Il Lunatic Fringe afferma poi che il vero mostro è lui, e che Wyatt lascerà l’arena di TLC in ambulanza.

Viene assegnato il premio Diva dell’anno: a vincere è AJ Lee, che afferma di voler tornare di nuovo campionessa a TLC e di aver cambiato la divisione femminile dal suo arrivo.

– Intervista nel backstage per John Cena. Cena parla del tradimento di Big Show a Survivor Series e del match che i due avranno in serata.

– Erick Rowan batte Luke Harper, via dq. Harper colpisce l’ex fratello con la scala, facendosi squalificare. Successivamente Rowan infligge una dura punizione al suo avversario con i gradoni d’acciaio.

– Segmento backstage tra gli Usos e Naomi, moglie di Jimmy. Naomi afferma di aver accettato la proposta di The Miz per un provino nel cinema, ma la gelosia di Jimmy li fa litigare.

Adam Rose presenta il LOL Moment of the Year. Il vincitore è Damien Mizdow copia carbone di The Miz. Midzow va per ritirare il premio ma The Miz lo allontana e si appropria dello stesso, per l’ira del pubblico.

– Rusev e Lana salgono sul ring per offendere, al solito, gli americani. Swagger interviene e attacca il russo, vendicando l’infortunio del suo manager Zeb Colter. I due si affronteranno a TLC con in palio lo United States Championship.

– Usos e Ryback battono Kane e The Miz e Tag Team Champions Damien Mizdow. Match concluso con la Shell Shocked di Ryback su The Miz. Al termine dell’incontro Seth Green festeggia con i face sul ring.

– Ricky Steambot assegna il premio per il Match of the Year, che risulta essere Team Cena vs Team Authority. Lo ritira Dolph Ziggler, che ringrazia il pubblico per il supporto.

– AJ Lee batte Summer Rae, via submission. As usual, è decisiva la Black Widow.

– A sorpresa ecco Rob Van Dam ad assegnare il premio per lo spot più estremo dell’anno: vince Chris Jericho per il crossbody dalla cima della scala su Bray Wyatt. A ritirare il premio si presenta però Fandango, rivendicando il fatto di aver battuto Jericho nel suo match d’esordio, peraltro a Wrestlemania. Viene annunciato, comunque, il ritorno di Jericho nella prossima puntata di Raw!

Viene premiata la Superstar dell’anno: il vincitore è Roman Reigns, che ritira il premio di persona presentandosi a Raw per la prima volta dopo l’operazione che lo ha costretto lontano dal ring. Reigns afferma che non gli importa chi sarà il campione, lui aspetta il momento giusto per vincere il titolo, e lo farà.

– John Cena batte Big Show, via dq. Cena sta per schienare Big Show dopo l’Attitude Adjustment ma Rollins e la sua security interrompono il conteggio, facendo squalificare Big Show. Ne scaturisce un gran caos che vede coinvolti nuovamente gli ex team di Survivor Series: il tutto si conclude con una Triple Powerbomb sul tavolo dei commentatori di Rollins, Noble&Mercury su Cena.

 

Cena farà questa fine anche a TLC? Non ci resta che scoprirlo. Non prima, però, dell’appuntamento di sabato con lo SmackDown report!

 

Claudio Agave

SHARE