SHARE

nedved

Pavel Nedved, membro del cda della Juventus ed ex giocatore bianconero, torna a punzecchiare la Roma, diretta concorrente per lo scudetto, rilasciando alcune dichiarazioni non proprio concilianti a margine di un evento benefico svoltosi ieri a Torino.

SONO SOLO PAROLE – Il ceco ha affermato: “A Roma sono convinti di vincere il campionato, ma ai romani abbiamo dato una risposta sul campo quindi non c’è bisogno di parlare. Noi della Juve parliamo di meno ma sul campo lavoriamo tanto e si vede, come dimostrano i risultati”.

BENE COSI’ – Nedved parla anche del raggiunto obiettivo in Champions League: “Abbiamo acciuffato la qualificazione agli ottavi e sono molto contento per mister Allegri e la squadra, stiamo ottenendo soddisfazioni sia in Italia che in Europa. Adesso ci sono novità, più sicurezza e maggiore consapevolezza nell’affrontare gli impegni internazionali, ma comunque non dobbiamo rilassarci. In coppa possiamo essere la mina vagante e comunque solo tre o quattro compagini ci sono superiori”.

VERSO L’INFINITO E OLTRE – Nedved continua a mostrare grande sicurezza: “Se manteniamo questo stato di forma anche a febbraio riuscendo magari ulteriormente  a migliorarci nessun obiettivo sarà impossibile da raggiungere. Fischi contro l’Atletico? I tifosi magari si aspettavano un atteggiamento più aggressivo ma alla fine tutto lo stadio ha applaudito i giocatori perché si è capito che l’importante era superare il turno”.

SHARE