SHARE

palermo

Al ‘Renzo Barbera’ di Palermo i rosanero padroni di casa ospitano l’ottimo Sassuolo di Di Francesco, reduce dal buon pareggio in casa della Roma, maturato nel finale in virtù dei gol di Ljaic. Gli uomini di Iachini vengono dal medesimo risultato in casa del Torino e sono separati di una sola lunghezza dagli emiliani in classifica. Quello di oggi è il primo Palermo-Sassuolo della storia nella massima serie.

VANTAGGIO RIGONI – Pronti via ed il Palermo è subito in vantaggio con il colpo di testa vincente di Rigoni che svetta al centro dell’area, sfruttando al meglio il corner di Dybala. 10 minuti di assolo rosanero, che non riesce con Dybala a piazzare il colpo del 2-0 approfittando dell’iniziale stato di confusione dei ragazzi di Di Francesco. La prima risposta ospite è affidata al bolide dalla distanza di Floro Flores, respinto con i pugni da Sorrentino, bissato al 20’ dalla rasoiata mancina di Taider che costringe l’ex numero uno del Chievo alla parata bassa. Con il passare dei minuti il Sassuolo prende campo e conquista il pallino del gioco, costringendo i rosanero sulla difensiva. Gli attacchi ospiti producono un diagonale debole di Floro Flores e un colpo di testa sgonfio di Zaza che non impensierisce più di tanto la retroguardia di casa. Nel finale di frazione le due squadre si allungano vistosamente favorendo ulteriormente lo spettacolo, e producendo un vero e proprio botta e risposta: prima Lazaar spreca una pericolosa ripartenza scagliando il sinistro in curva e poi  neroverdi rispondono allo scadere con Zaza che non impatta con il mancino i suggerimento al bacio di Magnanelli in area. Termina 1-0 un primo tempo vivace deciso dal gol in avvio di Rigoni.

BELOTTI ALL’ULTIMO RESPIRO – Buon Sassuolo in avvio di ripresa che continua a manovrare al limite dell’area rosanero, senza trovare lo spunto vincente. All’ora di gioco si rifà vivo il Palermo, prima con un paio di azioni salvate provvidenzialmente da Cannavaro e Magnanelli e poi con il colpo di testa sottomisura di Maresca, che si divora il 2-0 su cross dalla destra di Morganella. Il 67’ è il minuto della svolta: lancio di Dybala per Maresca lanciato a rete, e steso al limite dell’area da Consigli che si guadagna così il cartellino rosso. Da questo momento in poi i padroni di casa mandano in apnea il Sassuolo, collezionando occasioni da gol in serie: prima al 72’ Chocev spara di poco alto da posizione favorevole e poi un minuto dopo è Vazquez ad incunearsi in area con una magia, e a scaricare un cucchiaio che sfiora il palo. A 10 dalla fine gli uomini di Iachini sprecano altre due palle gol con Dybala chiuso sul primo palo e poi con Gonzalez di testa, stoppato da una super parata di Pomini. All’85’ vengono premiati gli sforzi di Di Francesco, con il gol dell’1-1 firmato da Pavoletti, che con il mancino fulmina Sorrentino approfittando di una corta respinta di Andelkovic. I rosanero non ci stanno e producono il massimo sforzo che si concretizza al 93’ con il gol di Belotti che prende in controtempo Pomini. Al 95’ Zaza trova la parata eccezionale di Sorrentino che salva il Palermo e 60 secondi dopo i neroverdi rimangono addirittura in nove per l’espulsione di Cannavaro. Termina 2-1 per i padroni di casa un match bello ed intenso, incendiato nel finale dai gol di Pavoletti e Belotti.

TABELLINO E PAGELLE

Palermo-Sassuolo 2-1 (Rigoni, Pavoletti, Belotti)

Espulsi: Consigli e Cannavaro (S)

PALERMO (3-5-1-1): Sorrentino 6,5; Munoz 6, G. Gonzalez 6,5, Andelkovic 5; Morganella 6,5, Rigoni 6,5 (Bolzoni s.v.), Maresca 7 (Belotti 7), Chochev 5,5, Lazaar 5,5; Vazquez 5,5; Dybala 6,5. All.: Iachini.

SASSUOLO (4-3-3): Consigli 5; Gazzola 5,5, Cannavaro 6, Acerbi 6, Longhi 5,5; Taider 6 (Pavoletti 6,5), Magnanelli 5,5, Missiroli 5,5; Floro Flores 5 (Pomini 6), Zaza 6,5, N. Sansone 5,5 (Floccari 6). All.: Di Francesco.

IL MIGLIORE – Maresca 7: non sbaglia un passaggio per tutta la gara, dettando i tempi di gioco degli uomini di Iachini, dalla cabina di regia. Sfiora il vantaggio a metà ripresa e produce anche l’espulsione di Consigli che indirizza il match sui binari palermitani

 

 

I GOL:

1-0 Rigoni:

  1-1 Pavoletti: 2-1 Belotti: 

SHARE